Scale

L’evoluzione dell’architettura ha portato alla definitiva affermazione della scala non solo come elemento funzionale – la scala è il mezzo più comodo per raggiungere due livelli differenti – ma anche e soprattutto come elemento linguistico, per costruire con le forme e i volumi un linguaggio simbolico ed emozionale. Più di ogni altro elemento architettonico, e proprio per la sua visibilità immediata, la scala riesce a comunicare emozione e sorpresa, da quelle a chiocciola con gradini stampati, pressopiegati o con taglio laser, con corrimani in PVC, poliuretano, ferro battuto, acciaio inox o legno, a quelle a giorno, a rampe lineari o elicoidali, fino a quelle più importanti in marmo inseririte dalla mano dell’architetto. In queste pagine un “assaggio” della monografia “Le scale”: tante idee, progetti e soluzioni nuove illustrate da una ricca sezione iconografica.

1. Pedate in plexiglass trasparente per la scala con rampa pendolare.
2. La rampa auto-portante è in lamiera di acciaio, sagomata in modo tale da delineare l’ingombro della pedata e dell’alzata.
3. Per poter rendere l’abitazione “visibile” in ogni punto della casa, l’architetto Eliseo Frediani ha realizzato all’interno
del solaio un doppio affaccio, tipo cavedio, che dalla zona notte si affaccia sul soggiorno sottostante. Al centro
collega i due piani la scala a chiocciola, in ferro trafilato con scalini in vetro.

L’azienda Scale Nilur produce dal 1976 scale per interni ottenendo l’approvazione più ambita per un produttore: il consenso del mercato. Un mercato che nel corso degli anni è diventato internazionale, composto di clienti sia grandi che piccoli, tutti soddisfatti per lo stesso grande impegno. Non si può immaginare un ottimismo prodotto senza una sequenza produttiva che in ogni sua fase punti ai migliori risultati; per questo l’organizzazione interna è vanzatissima e in continuo aggiornamento, dalle tecnologie più sofisticate all’impiego di materiali selezionati, senza escludere l’intervento manuale per finiture artigianali particolarmente accurate e spesso uniche.

Una produzione che comprende decine di modelli di scale a giorno, scale chiocciola (nella foto il modello “Astrale S) in legno e metallo, ringhiere e rivestimenti per risolvere ogni problema di abitabilità su più livelli unendo la cura della tradizione e il moderno design alla robustezza dei materiali. L’azienda Nilur è stata tra le prime a utilizzare un centro a controllo numerico con sistemi di progettazione CAD CAM, che ottimizzano i tempi del ciclo produttivo e allo stesso tempo migliorano la qualità del prodotto anche sotto il profilo estetico; è anche molto sensisbile alle normative UNI, tanto che ha partecipato alla loro stesura.

In edicola

1. Scala in ferro con rampa auto-portante, sorretta da una trave centrale che funge da appoggio alle pedate che, per motivi di sicurezza ed acustici sono rivestite, per la parte a vista, con materiale in gomma. Il corrimano, collocato solo dal lato interno della curva disegnata dalla rampa, è dato da un profilo a sezione circolare, infisso nel pavimento
e nel solaio della mansarda.
2. Scala prefabbricata con rampa auto-portante in cemento armato, dall’estradosso sagomato a mò di gradini che per la parte in vista, risultano rivestiti in legno di larice.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)