Tra rocce naturali

E in montagna, a Cogne, ma, immersi nell’acqua cristallina, sembra di essere al mare, è coperta ma sembra di essere sotto un cielo stellato, è all’interno ma sembra di essere all’aperto, è piccola ma sembra grande, grazie alla sua forma irregolare: questa piscina è
un ossimoro apparente ma gli opposti sono conciliati in maniera mirabile, con una visione scenografica spettacolare ma anche con una dotazione tecnica di prim’ordine.
Attraverso le panoramiche vetrate molto ampie si gode il paesaggio montano che appare come il proseguimento di quello interno; questo, invece, quando c’è il sole, fa pensare al mare e ai colori della Sardegna.
Anche la zona relax è molto gradevole; qui sono stati impiegati i materiali e i colori della montagna: la vasca idromassaggio, infatti, è inserita in una piccola costruzione che riprende la forma architettonica delle baite, col tetto di legno rivestito delle tipiche pietre valdostane.
Ma anche stando nell’idromassaggio subito viene alla mente il mare, o la grossa barca, da cui, sdraiati in perfetto relax, si guarda il paesaggio sottostante.DESTINAZIONE D’USO: alberghiero
LUOGO: coperto
FORMA: irregolare
DIMENSIONI: m 8,2 x 5
CAPACITÀ: 55 mc
PROFONDITÀ: 1,2÷1,4 m
STRUTTURA: in cemento armato
ACQUA: dolce
TEMPO DI RICICLO: 3 h
PORTATA: 20 mc/h
PRELIEVO D’ACQUA: sfioro a fessura
RIVESTIMENTO: intonaco speciale in diversi colori
IMPIANTO COMPOSTO DA: n° 2 Filtri a letto granulare multistrato con valvola selettrice da 10 mc/h;
n° 2 Pompe in noryl rinforzato complete di prefiltro da 0,35 kW;
Impianto automatico di flocculazione in continuo;
Impianto di depurazione completamente automatico;
Strumentazione analisi controllo ph e dosaggio automatico;
Disinfezione al bromo;
GRUPPO DI ILLUMINAZIONE VASCA: n° 2 fari alogeni da 150 W
n° 2 faretti alogeni da 75 W in acciaio inox
COPERTURA: n° 1 Copertura a tapparella subacquea
ZONA FITNESS: Bagno turco, sauna, piscina idromassaggioIl ricircolo è molto particolare: l’acqua, dopo aver lambito il bordo superiore inclinato in modo da smorzare l’effetto onda, cade in una fessura continua lungo i 2/3 del perimetro vasca.
Il perimetro restante della vasca è rifinito con rocce vere in parte sporgenti sopra l’acqua.
La forma della piscina, i colori, lo sfioro a fessura, le rocce vere creano così uno scenario molto particolare: non è una piscina ma una “polla d’acqua” che si stacca dalle rocce. Per fortuna l’acqua non è glaciale ma ben calda!
Sotto il “cielo” stellato, le cascate d’acqua, quella che cade dal cristallo illuminato a fibre ottiche e l’altra, più piccola, proveniente dalle rocce, “muovono” gradevolmente la superficie acquea.
Nonostante la forma irregolare, nella vasca è inserita, nascosta sotto lo sfioro lungo il lato lungo, una tapparella che chiude tutta la superficie d’acqua garantendo sicurezza, un grosso risparmio energetico e comfort igrometrico all’ambiente quando la piscina non è in uso.Un impianto di nuoto contro corrente ad alta portata e turbolenza è in grado di soddisfare anche il nuotatore più accanito. Lo stesso impianto, dotato di un particolare immissore a pavimento, diventa, con la semplice pressione di un pulsante pneumatico, una stazione completa di idromassaggio.
Un impianto di idromassaggio ad aria in un’altra zona permette un massaggio e un’ossigenazione continua dolce e piacevole dai piedi alle spalle.
Una cascata a lama d’acqua si stacca dalla colonna in roccia sul fianco e scorrendo su un cristallo illuminato con fibre ottiche cade in piscina con un effetto scenico unico. Inoltre, permette un vigoroso massaggio cervicale e sulle spalle dei bagnanti. Infine, all’angolo opposto, sempre dalle rocce, sgorga più in basso un ruscelletto che più dolcemente cade nella vasca.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)