Minimalismo bucolico

Un involucro semplice, puro nella sua risoluzione architettonica, è la scelta fatta in questo caso per contenere una piscina di medie dimensioni ma ugualmente sofisticata ed affascinante, oltre che efficiente e funzionale nel suo complesso. Un antico casale, di origini rurali, situato nell’incantevole area del Monferrato è stato completamente ristrutturato trasformandosi in privilegiata dimora dove, quasi obbligati dalle evocazioni bucoliche dell’area circostante, riposo e svago sembrano essere le principali “funzioni” da svolgere in questo luogo. La piscina si pone, in questa chiave di lettura, più che mai come elemento di supporto, rigenerante e confortante. Sapientemente posizionata nell’appendice dell’edificio, rivolta verso valle, la soluzione nasce con l’intenzione di rapportare fortemente interno ed esterno in un abbraccio scenografico fatto di elementi naturali di contesto e non di sovrastrutture decorative interne spesso eccessivamente ridondanti e stonate. Per tutte la scelta della pavimentazione di contorno del bacino, realizzata con pezzi di marmo trattati secondo procedure particolari e successivamente sagomati a ciotolo. Una soluzione che delimita ed esalta, a livello percettivo, la forma regolare della vasca, utilizzando una finitura piacevole che, attraverso materiali di prestigio, fa della sua “semplicità – naturale” la migliore scelta estetica. La risoluzione di doppia possibilità di accesso alla piscina, sia dall’esterno che dall’interno della casa, considera, risolvendolo, le eventuali differenti modalità d’uso di questo ambiente, sia per le dinamiche comportamentali, analoghe nelle tematiche dell’abitazione (spazio comune – spazio privato) sia per le più dirette risposte alle esigenze d’impiego in differenti periodi dell’anno. Un intervento minimale, ma non minimo che rasserena nei suoi intenti e negli effettivi risultati.

Realizzazione: Personal Pools
Servizio e foto di Simone Reggiori

 

SCHEDA TECNICA
Modello piscina con sfioratore di superficie
Forma: rettangolare con scala semicircolare interna su angolo
Dimensioni: 10.00 x 4.00
Profondità: zona scala e idromassaggio h m. 1.10 zona tuffi h m. 2.20 con salvavita perimetrale larg. cm. 20
Volume: 70 MC
Struttura: ad intercapedine ispezionabile sui 4 lati, realizzata in calcestruzzo armato con ferro a doppia maglia fondo e pareti
Locale tapparella: dimensioni mt. 4.00 x 0.80 h. 0.80
Impianto filtrazione composto da: 1 filtro in vetroresina con valvola selettrice portata mch 20 con sabbia quarzifera multistrato, pompa autodescante corpo in noril con prefiltro incorporato con cestello estraibile. Tempo di reciclo 3,5 ore
Rivestimento vasca: in liner spessore 1,5 mm armato in trevira tipo tedesco, colore bianco
Illuminazione: n. 4 fari subacquei da 150W circa, 12V a nicchia di forma rotonda con fascio di luce, realizzato in modo da impedire abbagliamenti sia a chi nuota sott’acqua o in superficie
Riscaldamento: scambiatore di calore maxi flo a fascio tubiero inox AISI 316 da 75.000 k/cal.
Trattamento acqua: natura 2 a ceramica minerale attiva
Idromassaggio: con 4 sedute tipo Venturi, 10 getti direzionabili
Copertura tapparella: di mt. 11.00 x 4.00 colore bianco profili rigidi con sistema di avvolgimento sommerso, motore in pozzetto separato. Completa di quadro elettrico con trasformatore 220/240V radiocomando avanti/stop
Quadro elettrico: completa di cassetta in polipropilene IP55 interruttore differenziale, timer, interruttore fari, commutatore manuale e automatico salvamotore, a norma EN 60204
Bordo bianco: in marmo di Carrara antisdrucciolo con lato interno arrotondato a toro.
Pulitore automatico per pulizia fondo e pareti: 2001 Dolphin Diagnostic con carrello Zona balneazione antistante alla piscina creata con ovuli in marmo di Carrara bianco e nero.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)