FARE

Una regione in tavola.

Gastronomia friulana

La gastronomia del Friuli Venezia Giulia nasce dal connubio di tre grandi tradizioni culinarie quella mitteleuropea,
quella veneta e quella slava alle quali si affianca una saporita e sostanziosa cucina popolare con piatti semplici e genuini preparati con ciò che la natura offriva. Emblematico in questo senso, il caso della polenta che per secoli ha costituito per la gente del posto pane e companatico e che ancora oggi accompagna sia i piatti di pesce delle località costiere sia quelli di selvaggina della montagna. Tra i prodotti più noti il dolcissimo prosciutto crudo di San Daniele prodotto, da secoli, nell’omonima, incantevole cittadina, da cui prende il nome.

Nelle foto: Gli ingredienti e il piatto tradizionale dei Cjarsons.
Prodotti tipici della Carnia per piacevoli merende all’aperto.

Carne, latticini, insaccati, verdure e legumi sono alla base della saporita cucina friulana, giocata sulla semplicità delle ricette e sulla genuinità dei prodotti. Tipicamente friulani sono il frico (formaggio di montagna
a scaglie, fatto cuocere lentamente in una bassa padella, fino a diventare una sorta di gonfia frittata, in cui possono essere aggiunti anche altri ingredienti, come patate, cipolle ed erbe aromatiche). Musét e brovada (cotechino con rape messe a macerare nel mosto) la zuppa di orzo e fagioli, un infinità di minestre, i cjalsòns carnici (dei ravioli con ripieno dolce-salato, come ricotta

ed erbe conditi con burro fuso o ricotta affumicata e cannella o con farciture dolci), la gubana (dolce delle Valli del Natisone dalla caratteristica forma a chiocciola con un gustoso ripieno a base di frutta secca, uva passa, cedro candito, insaporiti da liquore). La gastronomia del pordenonese riassume elementi di cucina veneta e friulana con minestre di orzo e fagioli, riso e piselli (riso e bisi), frittate e selvaggina. Tipica della montagna pordenonese il filon, una lombata disossata, conciata e affumicata con legna di faggio e ginepro e la pitina, un insaccato aromatizzato.

condividi :
Acqua minerale S. Pellegrino
04/11/2005
Armonie di linee rette e curve
23/07/2009