FARE

Luci da interni

“Nuvole Vagabonde”, lampada a sospensione, a luce diffusa, design Elio Martinelli (Martinelliluce).
Luci dalle forme semplici e gentili realizzate da maestri ceramisti (Aldo Bernardi).
“Newport”, in vetro di Murano bianco, ambra satinato o blu, design F. Lucchese (Egoluce).
“Illuminazione”, lampadario in ottone anticato e ferro colore rosso granato (Baga).
“Lanternina”, struttura in metallo verniciato, design M. Laudani e M. Romanelli (Oluce).
“Intra”, ha diffusore in vetro rigato stampato, trasparente o acidato, design Asahara Sigeaki (Lucitalia).
“RG 1888”, nonostante le forme classiche, si connota per un design molto particolare (Falb).
“Tiffany”, prende il nome dalla famosa lampada alla quale si ispira (Fabas).
“T21720/3”, lampadario con paralumi in porcellana bianca traforata (Mangani).
“Blue Home Collection”, lampade di gusto contemporaneo in acciaio ed ottone (Blue Home).

“RG 1888” Luci dalle forme semplici… “Illuminazione”
“T21720/3” “Blue Home Collection” “Tiffany”

condividi :
Curare le strutture
23/01/2009
La cucina, il caldo cuore della casa
17/10/2005