ARCHITETTURA FARE

Questioni di stile

Come ripristinare e valorizzare un camino aperto già esistente e trasformarlo in un efficiente ed ecologico impianto per il riscaldamento della casa.

Oggi, il recupero di un vecchio camino con un inserto consente di ottenere un rendimento superiore al 70%, di riscaldare uno o più ambienti, di avere una lunga autonomia e di mantenere intatta l’intima atmosfera che solo la vista delle fiamme può donare. È la soluzione ideale per potenziare i vecchi camini aperti nelle case di campagna e di città.

Per non rinunciare all’estetica di una bella cornice antica e allo stesso tempo eliminare i problemi legati allo scarso
rendimento di un camino aperto è possibile usufruire dei camini denominati ‘da inserimento’ o ‘da incasso’, appositamente progettati per essere introdotti nei focolari esistenti e una volta integrati nella struttura assicurano una serie di vantaggi come il notevole aumento del rendimento. Vediamo insieme alcune delle caratteristiche principali.
Efficienza: il focolare chiuso consente il controllo e il miglioramento del processo di combustione della legna, aumenta il rendimento con percentuali fino al 70%.
Doppia combustione: permette di ottimizzare la combustione e aumentare la resa termica riducendo le emissioni nocive di monossido di carbonio nell’atmosfera.
Ecocompatibile: la legna è l’unica fonte di energia realmente rinnovabile ed ecologicamente compatibile a differenza degli altri combustibili fossili, come gasolio, gas e carbone che sono destinati a esaurirsi e contribuiscono alla formazione dell’effetto serra.
Inoltre il suo utilizzo nel riscaldamento può comportare oltre che dai benefici ambientali derivati dal contenimento delle
emissioni anche dai vantaggi legati alla manutenzione e valorizzazione dei boschi fino a una salvaguardia del nostro sistema ambientale attraverso il recupero di terreni incolti e abbandonati. La crescita della domanda di legna da ardere è benefica in quanto, serve da incentivo a una mirata valorizzazione della risorsa forestale che soffre sempre di più dell’abbandono. Se bruciata correttamente, la legna libera con la combustione il carbonio corrispondente alla stessa quantità fissata dalle piante durante la crescita, per questo si può affermare che l’energia liberata può essere a emissione carbonica zero.

Rivestimento Samo disponibile
in marmo Rosa lucido Portogallo o in Verde Guatemala lucido oppure in Rosso Skiros di Edilkamin.
La cornice Roma in stile Impero in marmo bianco Carrara o Rosa Portogallo è di Edilkamin all’interno l’inserto focolare Firebox®. Cornice in stile per il camino nel soggiorno di una casa al mare. La trasformazione di un camino aperto consente di aumentare notevolmente il rendimento in quanto permette la doppia combustione.

"Il camino dovrebbe essere obbligatorio in ogni casa, perché
l’umanità stà perdendo l’abitudine alla fiamma"
MARCELLO MARCHESI

Estetica: gli apparecchi sono caratterizzati da linee sobrie, pulite ed essenziali, prive di elementi fortemente caratterizzanti che consentono oltre a una panoramica visione del fuoco, l’inserimento in camini con rivestimenti in qualsiasi stile, senza comprometterne l’aspetto estetico.
Facilità di installazione: uno dei punti forza che ha contribuito al successo degli inserti da camino è proprio la semplicità di posa del sistema che generalmente non richiede interventi murari o comunque sono di piccolo rilievo. I kit di installazione forniti direttamente dalle ditte permettono di adattare l’impianto alla maggior parte di focolari aperti.

La semplicità della cornice
del camino valorizza le policromie naturali del marmo.
Collocato al centro di una
parete divisoria, il camino,
concorre a valorizzare lo
spazio. Foto di B. Muller.
Il soggiorno è impreziosito dalla struttura di un camino, con la cappa rivestita da elementi lapidei. L’inserto ha permesso di mantenere il rivestimento esistente e al tempo stesso di garantire un riscaldamento adeguato.
Realizzazione di Francesco Colombrita, architetto.

"Una peltriera arreda ma non riscalda, un parafulmine scarica ma
non fa compagnia, un abat jour illumina ma non scarica, un cane fa compagnia
ma non illumina. Solo il camino arreda, scarica, illumina, riscalda e fa compagnia"
MARCELLO MARCHESI

Calore: la tecnologia del camino d’inserimento è dotata di adeguati sistemi di canalizzazione dell’ aria che consentono di riscaldare non solo il locale dove è collocato ma anche gli altri ambienti della casa.
Post combustione: è il sistema che consente di reincendiare i residui della prima combustione ottenendo una riduzione delle emissioni nocive nell’atmosfera e un aumento del rendimento termico.
Optional: numerosi gli accessori che permettono di garantire un maggior comfort e offrire maggiori prestazioni, come,
ad esempio, il kit di ventilazione; le termosonde che permettono di rilevare la temperatura dell’aria prodotta dal camino o le attrezzature che consentono di cucinare, come in un camino aperto, sul grill.

Schema d’inserimento del camino da incasso “costituito da un telaio contenitore in acciaio rivestito internamente con lastre di ghisa o materiale ceramico refrattario per
l’accumulo di calore e chiuso frontalmente da uno sportello, apribile, in vetro ceramico.
L’allacciamento alla canna fumaria si realizza infilando entro quest’ultima un breve tratto di tubo metallico”. (DA G. MEZZALIRA, M. VERONESE,
FUOCO AMICO, CEAR).

Termojolly da inserimento

MODELLO: Termojolly da inserimento.
PRODOTTO DA: Jolly Mec, Telgate (BG).
MATERIALI: la caldaia è una robusta struttura in acciaio speciale a doppia parete sagomata, coibentata con un materassino di lana di roccia di 5 cm e un mantello di lamiera zincata.
SUPERFICIE RISCALDABILE: da 60 a 200 mq.
CARATTERISTICHE: Termojolly ha i vantaggi di un moderno impianto di riscaldamento, infatti, si tratta di scambiatori di calore che inseriti direttamente nel camino gestiscono completamente un impianto ad acqua. Inoltre è integrabile con l’impianto esistente utilizzando la tecnologia del vaso aperto o del vaso chiuso. Riscalda sia i termosifoni sia i pannelli a pavimento o a soffitto sia i battiscopa. È dotato dell’esclusivo meccanismo brevettato ‘Caldo Control’ che consiste nel controllo automatico della combustione in modo da regolare, in misura della richiesta di calore, il consumo della legna. Aumenta così l’autonomia del camino poiché si può inserire una grossa carica di legna e farla bruciare solo tanto quanto serve. Termojolly si presenta come un monoblocco preassemblato e collaudato che permette un’installazione, facile, veloce e sicura senza lavori di muratura.
Il rivestimento in marmo Rosa del Portogallo lucido
è una delle molteplici possibilità di inserimento di
Termojolly prodotto da Jolly Mec che offre il calore
e l’emozione della tradizione e allo stesso tempo
un impianto moderno e funzionale.
Termojolly il cuore tecnologico del camino è un
efficente macchina funzionale che può gestire completamente un impianto ad acqua. Se installato
dove c’è già un impianto può sostituire la caldaia
esistente o affiancarla per il riscaldamento centralizzato e per avere il calore desiderato anche di notte o nelle mezze stagioni.

Ecopalex®

MODELLO: Ecopalex®.
PRODOTTO DA: Palazzetti, Porcia (PN).
MATERIALI: il focolare è rivestito da oltre 75 kg di piastre in ghisa di spessore di 7-9 mm.
SUPERFICIE RISCALDABILE: 100 mq con 5 kg/h di legna.
PRESA ESTERNA: 1 x Ø 15 cm.
CARATTERISTICHE: l’impiego di un ventilatore professionale centrifugo, a doppia aspirazione da 350 mc/h di portata, garantisce la distribuzione della potenza termica dell’ Ecopalex® attraverso un adeguato sistema di canalizzazione dell’aria. La caldaia d’acciaio ermetica garantisce le perdite di fumo; il rivestimento metallico esterno conferisce solidità e resistenza mentre la centralina elettronica con funzionamento automatico e/o manuale semplifica l’uso. Il registro aria comburente permette di regolare l’aria necessaria alla combustione, influendo direttamente sulla durata e sul controllo dei consumi. Disponibile in quattro modelli (frontale, aperto dx/sx, tondo e rastremato) con diverse dimensioni e finiture può essere abbinato a un forno che raggiunge rapidamente temperature fino a 320 °C utilizzando esclusivamente i fumi in uscita dell’Ecopalex ® e permette di cucinare arrosti, pizze, pane e ogni pietanza. Il cassetto cenere, estraibile anche durante il funzionamento, rende agevole la pulizia.

Schema di funzionamento Ecopalex ®:

1. Si inserisce nei camini esistenti collegando il focolare alla canna fumaria originale, poi si chiude il tutto con una cornice in metallo
2. Ventilatore professionale centrifugo a doppia aspirazione da 350 mc/h di
portata che garantisce la distribuzione ottimale del calore
3. Valvola di regolazione dei fumi
4. Registro aria comburente. L’Ecopalex® offre la possibilità di abbinare un forno.

Rivestimento Reims di Palazzetti. Inserto Ecopalex 76. Rivestimento Roma di Palazzetti.
Inserto Ecopalex 76.

DSA 3-5

MODELLO: DSA 3-5.
PRODOTTO DA: Scan.
DISTRIBUITO DA: Oekotherm, Bressanone (BZ).
SUPERFICIE RISCALDABILE: 90 mq.
CARATTERISTICHE: inserti per rinnovo e la riqualificazione di focolari aperti, già esistenti o per camini di nuova costruzione. L’efficace sistema
di combustione assicura una combustione neutra nei confronti dell’ambiente, un elevato sfruttamento del combustibile e un vetro panoramico (piano o curvo) pulito. I modelli sono disponibili con maniglie cromate o dorate. Ha 5 anni di garanzia.

Inserti Turbo

MODELLO: Inserti Turbo.
PRODOTTO DA: Supra, Obernai Cedex (Francia).
MATERIALI: corpo di riscaldamento in ghisa.
SUPERFICIE RISCALDABILE: da 60 a 200 mq.
CARATTERISTICHE: sistema brevettato di installazione rapida; sistema vetro pulito; scambiatore a tubi; 2 turbine 2 velocità; diffusione rapida del calore tramite la griglia frontale; vasto ceneraio accessibile tramite una porta indipendente; sistema vetro pulito e distributore dell’aria per diffondere meglio attraverso i condotti il calore nelle altre stanze. Disponibili in quattro dimensioni, questi focolari sono pronti per essere facilmente installati in poche ore, trasformano il vecchio camino in un apparecchio di riscaldamento potente ed economico.
Pronto per essere installato l’inserto Turbo prodotto da Supra ha il corpo scaldante
in ghisa e il sistema vetro pulito. Nello schema le operazioni di installazione.

Firebox® e Pellbox

MODELLO: Firebox® e Pellbox.
PRODOTTO DA: Edilkamin, Lainate (MI).
MATERIALI: monoblocco premontato costituito da una doppia struttura in acciaio 30/10 che, assicura la tenuta contro i trafilamenti di fumo tra camera di combustione e l’intercapedine dove circola l’aria calda. Focolare in ghisa. I profili della serie Firebox® Riga e Greca, sono disponibili verniciati nero o in bagno d’oro.
SUPERFICIE RISCALDABILE: 90 mq.
CARATTERISTICHE: inserti a legna e a pellet per recuperare i vecchi camini malfunzionanti. La tecnologia Edilkamin, consente attraverso un sistema di tubi flessibili in alluminio di canalizzare l’aria prodotta per riscaldare anche gli altri locali della casa; la ventilazione forzata consente una diffusione dell’aria più rapida ed omogenea, mediante l’utilizzo di due ventilatori controllati da regolatore elettronico. L’antina autochiudente consente una chiusura ermetica del focolare ed è corredata da una serrandina per l’immissione dell’aria di combustione che permette di ottenere altissimi rendimenti e dimezzare i consumi. Nell’immagine Firebox® il focolare Deco, interamente in ghisa con frontale in basso rilievo rustico. La circolazione d’aria calda avviene per convenzione naturale o forzata.

Inserto Pellbox di Edilkamin.
Rivestimento Losanna in stile impero realizzata in marmo Rosso Skiros
prodotta da Edilkamin. Focolari abbinabili: Firebox 54, Deco Biscuit.
Inserto Firebox® Deco di Edilkamin.

condividi :
Le scale in città, in campagna, in montagna
27/01/2014
Schiavone: banchi per l’armonia interiore
27/07/2012