FARE PENSARE

Padre Costantino Ruggeri, frate e artista

 

“Le vetrate di fra’ Costantino Ruggeri, cariche di chiuse simbologie, procedono nelle composizioni con metodo astratto: ma hanno una figurazione essenziale dove il cielo è l’elemento primario” ha scritto Guido Ballo. Nelle sue vetrate, continua Guido Ballo, “la spinta della fede nell’Assoluto trascendente lo fa tendere a un’arte come rivelazione, carica di amore universale, di infinito”.
Sono poche parole che bene inquadrano l’opera di un artista cristiano e frate francescano: prima frate e poi artista. Ordinato sacerdote a Milano, nel 1951 dal Card. Ildebrando Schuster, P. Costantino Ruggeri ha sviluppato e educato la sua passione per l’espressione artistica coltivando la pittura e la scultura. Ha realizzato suppellettili sacre e trova nelle vetrate il terreno sul quale si muove con maggiore compiutezza. Aveva già da tempo aperto il suo studio di arte sacra presso il Convento di Santa Maria in Canepanova, in Pavia, e le sue opere erano già conosciute sia in Italia sia all’estero, quando si diplomò in Scultura presso l’Accademia di Brera, con una tesi sui simboli epigrafici catacombali. I segni densi di fede graffiati sulle pareti delle catacombe sono una fonte di autenticità artistica che P. Costantino ravvisa anche nella produzione dei maggiori maestri contemporanei, da Picasso a Matisse, da Chagall a Rouault.
Nel 1977 P. Costantino Ruggeri, coadiuvato dall’arch. Luigi Leoni, realizza la sua prima chiesa, in Varese, dedicata a Santa Maria della Gioia. Finora ha realizzato diciassette chiese, tra le quali l’imponente Nuovo Santuario della Madonna del Divino Amore su incarico del Vicariato di Roma e la chiesa di San Francesco Saverio in Yamaguchi, in Giappone. Nel 1995 P. Costantino Ruggeri istituisce la Fondazione “Frate Sole”, riconosciuta dal Ministero per i Beni Culturali, per premiare, nell’ambito delle chiese cristiane, lo spazio mistico più autentico realizzato nel mondo.

 

condividi :
Piacevolmente sospesi
24/01/2008
Volume uno – Volume one
13/03/2007