Vivere in un habitat

Le case prefabbricate in legno massiccio fanno entrare in un mondo naturale dove si respira natura, calore, semplicità ed un avvolgente senso di sicurezza. In venti anni di esperienza FBE WoodLiving, motivata da una grande passione per questo lavoro e da una sempre presente attenzione alle innovazioni costruttive nel settore, è riuscita a coniugare l’aspetto tecnologico con tutti quei valori naturali e tradizionali tipici delle costruzioni in legno. Il risultato? Case in legno dalle caratteristiche esclusive, con alti contenuti estetici e con soluzioni tecnologiche d’avanguardia, realizzate con un alto standard qualitativo,

impiegando legni pregiati, concepite nel pieno rispetto della natura con materiali totalmente ecologici. Una perfetta sinergia fra tecnologia e natura. L’azienda FBE WoodLiving è riuscita infatti a coniugare gli aspetti tecnologici con i valori naturali e tradizionali caratteristici delle costruzioni in legno. Le abitazioni vengono realizzate secondo il sistema
costruttivo canadese che utilizza travi montate a incastro, consentendo facilità e velocità di montaggio. Tutto il processo che porta al prodotto finito, è realizzato completamente da FBE WoodLiving, senza intermediazioni, per garantire la qualità altissima delle realizzazioni grazie al continuo e scrupoloso controllo di tutte le fasi produttive: dalla materia prima, alla progettazione e costruzione, fino alla consegna delle chiavi della vostra nuova casa.

Vista della zona living di una abitazione realizzata dalla ditta; il legno costituisce la struttura portante, il pavimento, le pareti ed i serramenti. In basso vista di un grazioso angolo dell’abitazione in cui è stato collocato un divanetto.
Anche la scelta dei materiali di arredo e dei colori contribuisce ad enfatizzare la calda atmosfera dell’abitazione.
LA POSA IN OPERA DELL’ABITAZIONE
Le pareti sono formate da tavole in legno di abete dello spessore di cm 6 e altezza di cm 16 incastrate longitudinalmente tra loro a maschio e femmina, mentre alle estremità vengono creati degli incastri a “T” ortogonalmente alle tavole tali da permettere un fissaggio statico della struttura. Il tetto a due falde, è formato da travi in legno dalle dimensioni con interasse incastrate alle pareti laterali e fissate in colmo alla parete o alla trave con piastra in ferro e viti mordenti. Sulle travi principali viene posto un assito collaborante dallo spessore di 2,50 cm lavorato opportunamente a maschio e femmina longitudinalmente e fissato mediante chiodatura o vitatura alle travi sottostanti.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)