UNA BELLA CASA di campagna

Tratto da:
La camera da letto N°3
Una bella casa di campagna
 

A FORTE DEI MARMI, IN VERSILIA, CI SONO MOLTE VILLE IMMERSE NEL VERDE DI GRANDI GIARDINI. IN QUESTA SI È VOLUTA MANTENERE LA SEMPLICITÀ DELL’ARCHITETTURA ANCHE NELL’ARREDAMENTO, UTILIZZANDO PREGEVOLI MOBILI DI FAMIGLIA E RIGOROSI ACCESSORI MODERNI.

Villa a Forte dei Marmi. Realizzazione ingegner Giancarlo Bartoli di Firenze.
Servizio di Luisa Carrara. Foto di Athos Lecce. Testo di Walter Pagliero

Qui sopra, un letto a gondola italiano del periodo Luigi Filippo in noce scuro che ha al fianco una lampada coeva. A destra, un grande letto con un elegante copriletto bianco.

La nota più seducente dell’esterno è data dalla geometria con cui sono disposte le finestre e dalla qualità stessa di queste, che hanno piccoli vetri in una griglia a modulo quadrato come si faceva in antico, per penuria di vetri grandi. A piano terra c’è una grande vetrata scorrevole, sempre di questo tipo, che apre il soggiorno verso un portico con pilastri ricoperti da glicini e rose “Clair Matin”, oltre il quale si distende una piscina rettangolare, gradevolmente semplice, che rispecchia l’alta siepe di fondo.
C’è una poesia della semplicità fatta di poche cose tutte scelte col rigore di conoscere molto ma di salvare poco, solo ciò che nel contesto ha valore. Le camere da letto seguono lo stesso stile utilizzando mobili dell’800 particolarmente adatti ad ambienti signorili di campagna. Alle pareti gialline vi sono stampe antiche e dipinti moderni; i pavimenti di legno biondo sono rallegrati da kilim dai raffinati colori. Dal centro del soffitto pendono lampadari con gocce di cristallo sagomate alla francese.

A sinistra, l’estensione verso l’esterno della zona conversazione, ottenuta disponendo simmetricamente poltrone e divani. Foto piccola: l’esterno della villa abbellito dalle finestre squadrettate, da un pergolato di rose rampicanti e da una piscina Culligan.

 

E’ una casa della memoria e nel suo stile di arredamento non insegue le mode. In questo soggiorno tra esterno e interno domina la verticalità squadrata di divani e poltrone in midollino. Sul pavimento in cotto spicca il bianco del grosso tessuto di mano grezza con cui sono ricoperte le sedute. L’insieme è completato da un tavolo quadrato en suite su cui poggiano due candelieri con larghe protezioni di cristallo e, al centro, una rete trasparente con conchiglie che ricordano il mare non lontano (anche il tavolo da pranzo, all’interno, ha un centro di coralli e conchiglie).
La piscina, realizzata da Culligan, ha la particolarità di chiudersi automaticamente senza che si veda la copertura. Il tessuto bianco predomina anche nelle camere da letto, dove i copriletto e i cuscini sono impreziositi da finissimi pizzi toscani. Morbidezza e candore, ma senza fronzoli e manierismi, sono le pregevoli caratteristiche imposte in queste stanze dalla padrona di casa.
Le camere da letto sono austere, ma ricche di cuscini e di dettagli piacevoli che le umanizzano. La tradizione e la buona educazione trasudano Questi oggetti scelti con cura suggeriscono ore trascorse serenamente in una pacata atmosfera di vacanza anche in passato, un’atmosfera che trasuda tradizione, buon gusto e un’ottima educazione. Una certa nudità può servire per lasciar spazio all’immaginazione. Cosa si può fare quando si viene in possesso di una vecchia casa contadina, ben fatta ma senza elementi che le diano quel carattere che noi vorremmo? Una risposta di buon senso può essere la seguente: rispettare i suoi volumi e la qualità dei suoi spazi per non imbastardirla, scegliendo poi in maniera personale ogni intervento arredativo, meglio se in sintonia con le preesistenze locali. È quanto è stato fatto in questa vecchia casa nell’entroterra di Forte dei Marmi, dove la sovrapposizione di un gusto “colto” a una costruzione semplice e rurale è minima: ci si è limitati a cambiare le finestre e poco più.

IN OGNI NUMERO DELLA RIVISTA LA PISCINA, UTILI INFORMAZIONI TECNICHE PER LA CURA E LA MANUTENZIONE DELLA VOSTRA PISCINA E DELLO SPAZIO INTORNO. per ordini diretti utilizzate il modulo a fine rivista.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)