Un’architettura purista

C’è una nuova linea di architettura prefabbricata della “Griffner Haus Italia” di Udine che si chiama “Box” e coniuga il rigore dello stile con la tecnologia tedesca più avanzata.

L’avventura della tedesca Griffner Haus sul mercato italiano è iniziato nel 2002 ed è stato subito successo. In seguito a questo fatto è decisa l’apertura di una “Griffner Haus Italia” dotata di amministrazione autonoma. Questo successo ha
ragioni ben precise: gli italiani amano il bel design e i prodotti non anonimi ma fortemente caratterizzati. Sono stati i modelli più creativi e originali ad avere successo nel nostro paese. Fin dall’inizio questa azienda ha potuto vantare collaborazioni con designers e architetti di prestigio, tra cui l’architetto italiano di lingua tedesca Matteo Thun. Di recente è stata perfezionata un’attività in comune con la “Studiohouse Sacile”, un’agenzia che si occupa di soluzioni per interni. Ma chi è la Griffen Haus in origine? E’ una delle principali aziende produttici di case prefabbricate in bioedilizia nel mondo, e questa è una garanzia che oggi viene sempre più apprezzata.

Nella foto vediamo “Box 22”, un’architettura purista concentrata sull’essenziale, sulla forma lineare, sui rapporti proporzionali e sui contrasti materici. Nella forma base “Box” si presenta come un unico edificio dal tetto piano. Il contrapporsi di più Box, diversi come dimensioni e materiali, rende l’architettura più complessa e personale. Tre sono le versioni disponibili: ‘modern’, ‘symetric’ e ‘roof’.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)