Sterilor

0% di fatica
0,5% di sale
100% di comodità

Da oggi sarà sufficiente montare un piccolo apparecchio in aggiunta al vostro filtro per semplificare enormemente la
gestione e la manutenzione della piscina e la qualità dell’acqua. Come è possibile? Con l’elettrolisi del sale. E’ un sistema già noto da una ventina di anni: importato inizialmente dall’Australia si è affermato già da tempo sul mercato francese, che è il più importante d’Europa. In Italia comincia oggi a essere diffusamente distribuito. Si basa sulla presenza di una piccola percentuale di sale immesso nell’acqua della piscina, che viene fatta passare attraverso una cellula di elettrolisi dove il cloro in forma di gas si concentra intorno ad uno dei due elettrodi e si combina diversamente col sodio diventando ipoclorito di sodio: la candeggina o amuchina che è un composto inorganico del cloro. In maniera del tutto naturale si sviluppa il nostro disinfettante senza associarlo a sostanze tossiche. E soprattutto non bisogna maneggiarlo, evitando tutti i rischi che comporta, e si evita anche la noia di dosarlo nell’acqua perchè già viene prodotto nella giusta quantità: l’unica fatica che faremo è mettere del semplicissimo e naturalissimo sale nell’acqua una sola volta all’inizio.

Principio dell’elettrolisi del sale

Il sale è convertito temporaneamente in agente disinfettante. I microorganismi
vengono distrutti in maniera del tutto naturale, i materiali organici vengono ossidati e il disinfettante prodotto torna allo stato di sale grazie all’azione dei raggi solari. Non c’è consumo di sale, non bisogna aggiungere prodotti chimici,
non è più necessario cambiare l’acqua della piscina, non c’è più odore di cloro.

Infatti, durante il ciclo di depurazione il sale non si consuma perchè l’ipoclorito di sodio (instabile) si combina con il materiale organico presente nella vasca e, con l’aiuto dei raggi ultravioletti del sole, ritorna in forma di cloruro di sodio ovvero sale. E il ciclo ricomincia senza interruzione e l’acqua rimane chiara e trasparente e senza altri prodotti chimici da aggiungere come anti-alghe o funghicidi. Quanto sale metteremo? Solo lo 0,5%! La percentuale è assolutamente
fisiologica per il corpo umano e non lascia residuo percepibile sulla pelle dopo il bagno. Ma soprattutto non sentiremo
più il caratteristico odore di cloro, non avremo più occhi arrossati e la pelle desquamata che sono gli effetti più sgradevoli dell’acqua depurata con i prodotti chimici industriali. Anzi galleggeremo meglio e avremo una sensazione di contatto carezzevole con l’acqua.

Tra i sistemi di elettrolisi esistenti sul mercato, il sistema STERILOR è il più completo ed il più collaudato, garantito dall’esperienza di oltre 30.000 apparecchi installati in 20 anni. Nella gamma STERILOR esistono oltre 20 modelli adatti alle esigenze di tutte le piscine con cellula autopulente (che elimina le incrostazioni di calcio) e che integrano, con la produzione dell’agente disinfettante, anche le funzioni di controllo e di regolazione sia del pH dell’acqua che del cloro presente in vasca per garantire il più alto comfort nell’utilizzo dell’impianto. La Sterilor – Divisione Commerciale Italia – distribuisce in esclusiva dal gennaio 2001 i sistemi STERILOR in Italia e dichiara più di cento sistemi installati finora. Tutta la manualistica per l’installazione e la manutenzione è già disponibile tradotta in Italiano per un più agevole impiego da parte degli installatori nazionali.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)