Prospettive diverse


Il mercato internazionale offre camini e stufe di pregio, che consentono di scegliere tra il sistema di combustione a gas o a legna, e che lavorano secondo diverse modalità di diffusione del calore.

L’ occasione è veramente ghiotta: tenere del camino la cornice, ma rivedere totalmente il sistema di funzionamento: sono nati così i camini a gas. Il combustibile è quello che arriva nelle case per alimentare i fornelli. Non c’è più bisogno di
andarsi a procacciare la legna. Il fuoco ha un valore estetico immutato, e anche la sua efficacia calorica si mantiene. Ne guadagna la semplicità di utilizzo. CVO, che dal 1999, anno di inizio della sua attività, produce camini a gas rivoluzionari,
con cornici dal design innovativo apprezzati nel mondo (a CVO Fire è stata attribuita la “Palma d’oro” del design dal Victoria and Albert Museum di Londra) ora mette sul mercato Fireline, con bruciatore a gas a combustione pulita che non
necessita di caricare i fumi in canna fumaria.

I camini CVO (nella foto al centro il modello “Corona” in pietra bianca) e le stufe Lotus (a sinistra il mod. “8010”, a destra il mod. “5140 ceramica”) sono distribuiti in Italia da FC camini a gas e stufe a legna.
Per una scelta responsabile tra diverse modalità di riscaldamento, in forme morbide e attraenti.

Irraggiamento e convenzione

Irraggiamento e convezione: sono i due modi di propagazione del calore attivati dalle stufe. Quelle nordiche, dalla massa imponente e spesso in pietra ollare o ceramica, lavorano in prevalenza per convezione: il calore si diffonde nell’aria gradatamente.
Invece le stufe nostrane, prevalentemente in ghisa, lavorano in prevalenza per irraggiamento: il calore si diffonde con modalità simili a quelle dei raggi luminosi, in modo diretto e rapido. Una delle differenze tra l’irraggiamento e la convezione sta nella rapidità di trasmissione del calore nell’ambiente. I processi convettivi richiedono un tempo maggiore. Particolare la stufa Lotus, che, grazie alla sua notevole massa (in alcuni modelli all’acciaio si associa la ceramica) lavora in modo equilibrato per irraggiamento e convezione, unendo in modo paritario le due modalità.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)