Un sistema costruttivo flessibile

Il risparmio energetico, la sostenibilità ambientale, e la ricerca di soluzioni atte a creare ambienti più salubri porta oggi tante aziende a trovare soluzioni sempre più performanti. LIGNOTREND, il sistema di prefabbricazione modulare proposta dalla ADRIA LEGNO SERVICE si muove in questa direzione.
Cogliamo l’occasione per parlare con il Sig. Maurizio Bernardi, titolare dell’azienda.

Quali sono le caratteristiche proposte dal vostro sistema?
Il sistema Lignotrend é un sistema di prefabbricazione modulare in legno che può essere applicato per qualsiasi tipo di struttura, da quella sportiva, a quella residenziale, fino a quella scolastica e per servizi.
Il sistema prevede l’utilizzo di elementi dagli spessori contenuti con alte prestazioni, basti pensare che per le pareti l’elemento strutturale parte da uno spessore minimo di 9 cm, quindi uno spessore limitato, ma che consente di avere ottime prestazioni antisismiche e di isolamento termico ed acustico.
Il sistema inoltre, tramite l’assemblaggio dei vari elementi (solai, pareti, coperture) offre numerose possibili soluzioni tipologiche e architettoniche.Quindi un sistema prefabbricato che potrebbe definire flessibile.
Esatto, talmente flessibile, che potrebbe essere utilizzato in una riconversione di una impresa edile tradizionale, in cui un bravo carpentiere é in grado di assemblare le varie parti del sistema, che a seconda dell’ambito in cui si interviene potrà essere del tipo portante come pareti, solai, coperture, o portati come facciate ventilate e cappotti.

E per quanto riguarda l’assemblaggio dei vari elementi?
Vengono utilizzate delle colle poliuretaniche spalmate righe, quindi grandi superfici incollate con quantità minime di colla, che consente al legno di far mantenere la sua caratteristica traspirabilità e di non avere emissioni nocive.
Con una quantità di colla minima si riesce a surrogare altri sistemi di assemblaggio delle parti in legno, quali fissaggio a chiodi, a spinotti, mantenendo delle prestazioni paragonabili a questi sistemi se non migliori.Un punto debole delle strutture in legno é generalmente il comportamento acustico. In questo caso?
Il sistema costruttivo é caratterizzato da una adeguata massa, rispetto ad altri sistemi in legno più leggeri, che consente non solo un buon isolamento termico ma anche un ottimo comportamento acustico degli elementi (pareti, solai, copertura).
Tra l’altro il sistema é interamente a secco e non prevede alcun tipo di getto in opera, quindi una prefabbricazione totale che incide sulla velocità di montaggio.
Per quanto riguarda l’isolamento acustico, nello specifico, sono previste varie finiture superficiali pensate in funzione della correzione acustica, ma anche dell’effetto architettonico finale che si vuole ottenere negli ambienti.

Per concludere. Ci può parlare della resistenza al fuoco del sistema?
Per quanto riguarda la resistenza al fuoco abbiamo raggiunto dei valori notevoli, considerando che oggi, anche in Italia, si é compreso come le strutture in legno, rispetto a materiali quali il cemento armato, non subiscono crolli e perdita immediata di resistenza caratteristica e che consentono alti valori di resistenza al fuoco grazie a trattamento con sali di boro che rallentano la presa del fuoco sulle parti in legno esposte direttamente.www.adrialegno.com
Per una cultura del costruire sostenibile

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)