Parole Chiave

Con il termine ottimizzazione (Search Engine Optimization in inglese, SEO) si intendono tutte quelle attività finalizzate ad aumentare il volume di traffico che un sito web riceve dai motori di ricerca.

Tali attività comprendono l’ottimizzazione sia del codice sorgente della pagina, sia dei contenuti.
L’ottimizzazione è parte di un’attività più complessa, quale il marketing dei motori di ricerca (Search Engine Marketing, SEM).
La comunicazione del Terzo millennio ha due facce: Giano Bifronte. Giano (latino: Ianus) è il dio degli inizi, materiali e immateriali, ed è una delle divinità più antiche e più importanti della religione romana, latina e italica.
Oggi il Dio degli Italici è di grande attualità.
Comunichiamo infatti con i prodotti cartacei, che diventano riviste che dal banco delle edicole si ritrovano nelle nostre case.
Ma comunichiamo ormai anche on-line via web, così si fa; cerchiamo le risposte alle nostre domande, riceviamo informazioni, raccogliamo messaggi, ci confermiamo o, meglio, ci confrontiamo nelle nostre scelte.
Due maniere di ricevere informazioni: la rivista è un messaggio che ci permette di condividere le osservazioni; il web è, tra “virgolette”, uno strumento un po’ più egoista, è una maniera di raccogliere informazioni in maniera individuale.
Giano Bifronte: due facce, quattro occhi, due nasi, due bocche ma un cervello unico, forte, pensante, generoso.
Trattare il tema della casa, il tema delle nuove costruzioni, con le più attente e rigorose metodologie e tecniche di costruzione, ci porta a riconoscere nella prefabbricazione e nel legno valori autentici di rispetto dell’ambiente e di risparmio energetico, con alti requisiti di vivibilità.
La rivista di carta rilegata, che si colleziona in biblioteca, si offre nelle sue qualità tattili e partecipative, viene letta assieme, le pagine sono ricche di fotografie, la successione dei testi e delle immagini è un racconto, con il suo fascino e con la capacità di stimare, promuovere curiosità e sicurezza. La rivista on line esplode nel la rete, si rende disponibile a quanti cliccano parole chiave di preciso interesse e intuito, per portare a un
target vastissimo il suo messaggio di testimonianze e competenze.
La nostra redazione riconosce nel Dio italico Giano Bifronte la sua volontà di offrire ai propri lettori una comunicazione attenta e articolata.
L’attività di ottimizzazione per i motori di ricerca comprende varie operazioni tecniche che vengono effettuate sul codice HTML (incluso il markup) e sui contenuti delle pagine del sito web, nonché sulla struttura ipertestuale complessiva (tecnologie di interazione comprese); queste operazioni sono al servizio sia dei lettori sia dei nostri inserzionisti pubblicitari che investono nel promuovere sia i prodotti che proiettano, che offrono al mercato, che l’affermazione del loro brand.
Il brand è un asset importante di una società, contabilizzato in bilancio fra le immobilizzazioni immateriali, al pari dei prodotti in magazzino.
Questa responsabilità la nostra redazione la sente e la rispetta e cerca appunto di farne motivo dei propri obiettivi di comunicazione.
Scrivere di Case e Ville Prefabbricate è scrivere di Casa, consigliare i nostri lettori, motivati da un esigenza, da una curiosità, a fare delle scelte: il mercato è un mare magnum, la nostra responsabilità si ispira a Giano Bifronte, un cervello unico ma due bocche, che sussurrano, conversano, aiutano, allora, la carta e il web, l’inchiostro e l’etere!L’emergenza climatica provocata dal riscaldamento globale della Terra (causato dall’accumulo di anidride carbonica da combustibili fossili) e le conseguenti nuove normative energetiche impongono di adottare tutti gli accorgimenti per il risparmio energetico, primo fra tutti il solare fotovoltaico.
L’adesione Italiana al Protocollo di Kyoto impone al nostro Paese una drastica riduzione  delle emissioni di gas serra in atmosfera, principalmente generate dall’utilizzo di combustibili fossili per la produzione di energia.
Si parla dunque sempre più di efficienza energetica dei sistemi produttivi nonché di utilizzo delle fonti rinnovabili per l’approvvigionamento energetico.
In questo contesto un ruolo fondamentale viene giocato dal settore dell’edilizia: gli edifici fino a oggi progettati e costruiti in Italia sono fortemente “energivori”, ovvero a fronte di grandi dispersioni hanno bisogno di elevate quantità di energia per alimentarsi.
Tutto il settore necessita dunque di una nuova spinta verso l’innovazione.

Vedi:
RISTRUTTURARE LA CASA DI CAMPAGNA 7

Ristrutturare il tetto con il fotovoltaicoIl concetto di inerzia termica è fisicamente rappresentato dalla grandezza capacità termica [espressa in J/K], pari al prodotto tra la massa [in kg] di un dato corpo e il suo calore specifico [in J/(kgK)] (si ricorda che il calore specifico è definito come l’energia che deve essere fornita a una massa unitaria di un materiale affinché la sua temperatura venga innalzata di 1 K).

Per comprendere i reali benefici derivanti dall’utilizzo di tecnologie dotate di consistente inerzia termica, si prenda a riferimento l’andamento della temperatura dell’aria esterna in estate durante un giorno solare (periodo della fluttuazione pari a 24 ore, con massimo alle 15:00 e minimo alle 3:00), considerando costante la temperatura dell’aria interna.
Il trasporto di energia attraverso la parete di separazione tra l’ambiente interno ed esterno avviene mediante il meccanismo della conduzione termica (congiuntamente a quello della convezione negli strati limite a monte e a valle dell’apparato murario).

Vedi
VILLE E CASE PREFABBRICATE 21

Inerzia termica: protagonista del raffrescamento passivo degli edificiLa luce protagonista: Velux prosegue la sua attività produttiva verso l’importanza dell’illuminazione come fattore naturale. Nella filosofia dell’azienda comune denominatore di ogni prodotto è sempre la qualità, ragion per cui il legno è il principale
materiale utilizzato per la produzione delle finestre Velux, proprio perché offre l’unione di caratteristiche importanti come la qualità, la durata, la resistenza, l’ottimo livello d’isolamento e la naturale bellezza.
Il tunnel solare è la nuova soluzione estremamente innovativa proposta dall’azienda veneta che permette di portare la luce in zone della casa illuminabili solo artificialmente perché prive di finestre, facendola passare dai sottotetti non abitati attraverso un tubo flessibile altamente riflettente di 35 cm di diametro e lungo fino a 2 metri, ma estensibile a piacere. I vantaggi sono notevoli: grande risparmio energetico e qualità della luce del tutto simile a quella ottenibile con una finestra.
All’esterno il tunnel, realizzato con materiali di alta qualità (come, in generale, i prodotti Velux) si presenta simile a una finestra per tetti, con una superficie piana che si integra con le linee del tetto, e si adatta a qualsiasi tipologia con una pendenza dai 15° ai 60°e a ogni manto di copertura.

Vedi:
CASE DI MONTAGNA 65

Sistemi di chiusuraDa ormaiquasi un ventennio le coperture di molte chiese nuove sono realizzate con struttura in legno lamellare.
Questo materiale uni
sce al pregio della bellezza e della resistenza, che sono proprie del legno, quella perfezione e precisione che solo la tecnologia lamellare gli conferiscono (è noto che le travi in lamellare sono realizzate unendo con incastri a pettine e speciali collanti diversi elementi lignei ricavati dalle parti migliori dei tronchi).

Con la tecnologia del lamellare si possono realizzare travi di grandi dimensioni che, lasciate a vista, offrono un risultato esteticamente sempre valido, come sempre valide sono le superfici lignee.
Le travi in lamellare sono sempre realizzate nello stabilimento di produzione e poste in opera nel sito: in pratica, sono prefabbricate.
Da tempo la prefabbricazione è diventata di uso comune per le coperture di molte chiese, forse la maggioranza di quelle di recente fattura.
Padiglione dell’Utopia, Expo 1998 a Lisbona.
Struttura in legno lamellare realizzata dal Gruppo HAAS.
Oggi uno dei principali gruppi europei impegnati nella prefabbricazione di edifici, il Gruppo HAAS, è in grado di proporsi anche per la realizzazione di tutto un complesso
ecclesiastico: un gruppo importante e di estensione internazionale che ha già alle spalle una vasta esperienza di edifici prefabbricati, realizzati su disegno, sia per uso abitativo, che per uso industriale, agricolo, commerciale.
Nel corso degli anni, l’azienda ha sviluppato diverse collaborazioni con altri produttori e acquisizioni di aziende specializzate per poter divenire un fornitore globale del mondo dell’edilizia.
Non solo case e strutture, ma serramenti interni, esterni, tetti, finiture d’interno, non soltanto in legno, con l’intento di offrire una gamma completa di prodotti e soluzioni.

Vedi:
CHIESA OGGI architettura e comunicazione 79

Un castello ospitale tra gli ulivi

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)