Old fashionQuale legno

Ogni anno a Verona si svolge Abitare il tempo la fiera che espone il meglio del Made in Italy in ogni settore merceologico, per una “architettura domestica” dove il design si intreccia con l’artigianato, la tradizione all’avanguardia, il manufatto locale all’esprit internazionale. Tra le tante novità per una casa con grande personalità che cerca sempre soluzioni esclusive, abbiamo selezionato alcune idee per impreziosire e organizzare lo spazio intorno all’angolo del fuoco. Dalla cucina pensata come luogo di vita, per cucinare ma anche per ritrovarsi con amici e familiari, agli angoli relax risolti in chiave classica, alle ultime tendenze contemporanee il comune denominatore è realizzare una casa in armonia con chi la abita. (R.G.)

1. Per riscoprire i sapori del forno a legna o per cucinare direttamente sul fuoco c’è Cordoba del marchio Superior, Gruppo Piazzetta. L’insieme è composto da rialzi e modulo forno in argilla da intonacare; il piano e le spalle in marmo Rosa Asiago lucido e Peperino, con trave e mensola in legno massiccio di abete antichizzato. All’interno si cela il monoblocco MR 660PV DX/DS.
2. Legno massiccio lavorato a mano, secondo antiche tecniche della sapiente tradizione artigianale, per le cucine e i complementi in stile country di Marchi

3. Le cucine della Collezione English Mood disegnate dall’architetto Gian Vittorio Plazzogna per Minacciolo si presentano con connotazioni stilistiche classiche e esprimono un’atmosfera inglese coinvolgente. Nell’immagine la versione in noce con le venature del legno che assumono calde sfumature. L’area di cottura è sormontata da una cappa a forma arrotondata e affiancata da due credenze.
4. Legni pregiati europei e tecniche di lavorazione della tradizione toscana, con finiture a mano caratterizzano i manufatti di Gianfranco Ballerini
5. Il sapore di un tempo rivive nei mobili classici patinati e decorati a mano di Grifoni Vittorio

Il soggiorno è uno dei locali in cui si svolge la maggior parte della vita comune della casa, è la parte aperta alle visite ma dove spesso si cerca relax e riposo, per questo può essere utile arredare un angolo in modo più intimo e raccolto.

6. I mobili classici e le riproduzioni realizzati da Ancian Freres, riprendono antiche tecniche di lavorazione artigianale.
7. Elegantemente caldo con Malta la raffinata cornice per camino realizzata in Marmo Bianco da Marsicamin. Lo stesso modello lo si può avere in Rosa Portogallo, Bianco Carrara e Nero Maquina.
8. L’ambiente ripreso nella foto è la linea Fin De Siecle della Collezione Le Stanze di Armando Formichi. La linea è ispirata ai componenti d’arredo del periodo tra il 1875 e il 1897. L’essenza è il ciliegio mentre la finitura è realizzata con la gomma lacca. I mobili della collezione sono caratterizzati da un prezioso intaglio nel legno.

Quale legno?
II ciliegio con la sua tonalità tendente al rosso si addice perfettamente agli ambienti con mobile in stile. Tra i legni chiari: betulla, rovere e acero. Sono le essenze tipiche degli arredi moderni, in quanto con la loro luminosità tendono a dare maggior respiro e senso di ampiezza anche ad ambienti piccoli. Il larice elastico, resistente, non si screpola, resiste al tarlo e all’umidità è molto usato per i pavimenti. Il faggio è il legno più usato per la produzione di sedie in quanto ben si presta al taglio ed a essere curvato. Il Wengè legno dai toni molto scuri è ideale per ambienti minimalisti.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)