Mobili decorati

Antico o moderno, un mobile dipinto dona un’atmosfera particolare, personalizzando in maniera forte. E’ un tipo di decorazione che arricchisce e rende affascinante qualsiasi ambiente, divenendone il punto focale, il centro di interesse per chiunque entri nella nostra casa.

Decorati a mano o serigrafati, armadi, cassettiere, tavoli o piccoli mobili riescono a donare un’impronta di grande fascino. Questo servizio vuole mettere in evidenza come sia possibile inserire questi “oggetti di decorazione” per rendere più personale la casa. Secondo le preferenze ognuno potrà scegliere decori floreali o geometrici, colori vivaci o delicati, o anche impegnarsi in un “fai-da-te” piacevole e spesso più facile di quanto si possa pensare.

1. Tavoli d’autore sono in fusione di alluminio lucidato questi piccoli tavoli tondi con piano superiore asportabile da utilizzare come vassoio. Questi top sono disponibili con diverse decorazioni disegnate da M. Giacon, F. Scozzari e D. Santachiara, e realizzate in serigrafia a più colori su pvc trasparente. Zerodisegno
2. Stile tirolese uno splendido comò del ‘700 presenta il piano e i cassetti armoniosamente dipinti con motivi floreali. Sacco Sonador Alberto Antichità
3. Piatti e posate dipinti sul tavolo nella tradizione del luogo, stanno a significare che non mancherà mai cibo sulla tavola. Le sedie sono tutte decorate con disegni diversi e fungono da segnaposto. Questa antichissima casa del ‘300 con soffitti a volta, intonacati o in pietra nuda, si trova a Tarvisio e riprende le tradizioni tipiche della cultura slava.

 

Un mobile di conchiglie

Per chi è amante del fai-da- te, Pebeo propone un sistema per decorare un piccolo mobile o una scatola o anche una cornice, con le conchiglie.
E’ un tipo di decorazione assai semplice, che permette di realizzare qualcosa di veramente personale.
COME SI FA
Mescolate la colla bicomponente e stendetela sull’oggetto da decorare, incollate le conchiglie e tesserine di marmo e lasciate asciugare. Utilizzate poi del gesso di precisione Gedeo, diluito con acqua, e fatelo penetrare nelle fessure tra i vari elementi. Togliete l’eccedenza di gesso, quindi stendete su tutto il mobiletto del colore Pebeo per vetro, bianco e iridescente mescolati insieme, per ottenere una finitura madreperlacea.

 

1. La piattaia, inserita nel sottoscala, è dipinta con disegni altoatesini a motivi floreali. Tutta la casa è rivestita con legno di larice, come la scala. Contrastano con un gradevole effetto i due gradini in pietra.
2. Disegni geometrici nasce dal design di Pietro Arosio, e dall’intervento artistico del pittore Lucio Del Pezzo il contenitore “Window”, realizzato in tiratura limitata. Si compone di quattro elementi geometrici, serigrafati su fondo blu satinato, riprodotti su un unico contenitore o in quattro contenitori distinti di cm 30×30. Hi&Ro
3. Serigrafia questo tavolo tondo “Filicudi”, di Zanotta presenta un piano placcato in laminato Abet-Print, serigrafato con un esclusivo decoro policromo. ø cm 125, h 73
4. Fiori e frutta armadio dispensa ad un’anta eseguito in legno vecchio e dipinto a mano con frutta e motivi floreali. Si esegue su misura e con laccatura a scelta. Mocellin, il Mobile dell’Artigiano

IN LIBRERIA

Due volumi di Ferruccio Amati per chi è appassionato di antiquariato, o vuole operare piccoli restauri su mobili antichi Due esaurienti guide, ricche di esempi e indicazioni utili. L. 59.000 cad.
SARÀ VERO O SARÀ FALSO? guida all’acquisto del mobile antico
RESTAURO LIGNEO SECONDO LE REGOLE DELL’ARTE manuale pratico per restaurare mobili antichi e guida all’evoluzione storico-tipologica dal ‘200 ai primi del ‘900 per ordini diretti utilizzate il modulo presente a fine rivista

 

1. Ad intarsio il tavolo consolle in legno di mogano “Jazebel” presenta il piano decorato da intarsi in varie essenze. Puntali e particolari del piano sono in metallo. Finitura in mogano naturale. Cm 170x55x80h La foto piccola mostra il tavolino da lampada “Kiki”, sempre in mogano con profili in metallo, con un intarsio sul piano utilizzabile anche come scacchiera. Misura cm 60x60x60. Boffi
2. In corridoio nello stile tipico delle case di montagna, la boiserie riveste interamente pareti e soffitto. Per alleggerire e rendere più allegro questo spazio le ante dell’armadio a muro e la porta sono decorati con disegni elaborati in colori contrastanti. Osta
3. Anche piccolo è bello! la falegnameria Siorpaes produce mobili realizzati con tecniche artigianali e legni pregiati. Restaura mobili antichi e decorazioni artistiche che donano alla casa un’accogliente atmosfera d’altri tempi. Nella foto, un mobiletto intagliato e artisticamente sagomato. Sulla parete un piccolo decoro completa il tutto con eleganza.

Il mobile decorato ha una tradizione antichissima: dall’Oriente alla Spagna e soprattutto in Olanda. Era un’arte povera soprattutto nella Russia dell’800, in Tirolo e nei Paesi Scandinavi dove veniva utilizzata per decorare mobili rustici; ma è anche un’arte raffinata, utilizzata nel Settecento e Ottocento nei palazzi dei nobili.
E ancora oggi, la bellezza e la personalità di un mobile dipinto riescono a trasformare un mobile “funzionale” in un oggetto decorativo di grande impatto.

99IDEE CASA n. 35: “Quando il mobile ha un’anima”, pag. 30

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)