Anteprime in sala da bagno

De Soto, (foto 1), è una linea di miscelatori per il bagno firmata da Hans Thyge Raunkjær, ispirato dalle automobili DeSoto di Chrysler. Il portaoggetti Sushi è uno dei cinque accessori inseribili nel foro sulla piastra. La cartuccia si integra nel piano d’appoggio e forma un corpo unico fra cilindro e piastra. (Produzione FIMA Aqua Code, divisione di FIMA Carlo Frattini). Il mosaico Area25, (foto 2), nella tonalità prevalente del verde, si compone di tessere in vetro sinterizzato ottenute con la macinazione e la compressione di scarti e il riciclo di prodotti vetrosi. Il materiale diventa ad altissima resistenza e adatto per superfici a intenso calpestìo. (Produzione Mosaico+).
I rubinetti Canali, (nella foto 3 il modello per il bidet con il porta salviette), sono composti da moduli tubolari in ottone cromato. L’azienda ricicla l’olio di lavorazione e il 99% dello scarto di ottone. I fornitori rispettano le normative europee nella cromatura e l’ottone ha il minor contenuto di piombo. La finitura TEA® permette che l’acqua sia priva di residui di piombo, nickel etc. (Produzione Neve Rubinetterie). La serie cromata e a tecnologia avan- Nuove produzioni di miscelatori, lavabi, docce, vasche e sanitari. Anteprime in sala da bagno MISCELATORI E MOSAICI INNOVATIVI ED ECOSOSTENIBILI. zata Wabi, (foto 4, design Arch. Mara Gattoni), è caratterizzata dall’equilibrio tra le curve del corpo e della leva di comando con il profilo appiattito della bocca di erogazione, da cui l’acqua fluisce a cascata. (Produzione Gattoni Rubinetteria).
Decori personalizza con giochi grafici le collezioni di sanitari in ceramica Hi-Line, ABC, Dial e Loft, progettate da Sandro Meneghello e Marco Paolelli.
La foto 5 mostra Arabesque, disponibile in grigio, nero, platino e oro; le altre decorazioni sono: Cube3D, Rasterbator e Fumè. (Produzione Hidra).Niky è una nuova collezione di mobili componibili per il bagno, con numerose varianti dimensionali e stilistiche, creata da Bruna Rapisarda. Un lavabo da cm. 40, 50 o 70 si accosta a elementi da cm 30, 40, 50, 60 e 80, con ante o cassetti, profondità di cm 36 e 50 e altezze di cm 42, 60 e 72. La foto 6 mostra un cassettone sottolavabo e un top con lavabo Stadium in Livingtec, materiale composito assai lucente e resistente. (Produzione Regia).
Davide e Andrea Bregoli sono gli autori di MonAmour, (foto 7), un programma composto da: una colonna doccia in acciaio a superfici specchianti, con cromoterapia, soffione e doppio bodyjet integrati, oltre a una doccia manuale, controllati da un termostatico e da un deviatore; completano il gruppo due soffioni tondi o quadrati di cm 30, 40, 50, di lato. (Produzione iB Rubinetterie).La vasca Thais-Art ideata da Bullo Design Group, (foto 8), di cm 235×215, permette di condividere il piacere dell’idromassaggio. I cuscini aumentano il comfort, mentre i  poggiatesta consentono di adagiarsi e rilassarsi, rimanendo completamente immersi. La struttura in legno, finitura teak, riveste la vasca in acrilico e crea ampi ripiani e cassetti, utili per riporre gli articoli per il bagno. (Produzione BluBleu).
Dynamica è una collezione per il bagno progettata da Francesco Lucchese. Il miscelatore, di scultorea morbidezza contemporanea, parte da una base quadrata, smussata negli angoli, per diventare poi più sottile e protendersi verso l’utilizzatore. La foto 9 presenta il miscelatore da lavabo Dynamica JK, getto cascade, cromo. (Produzione FIR ITALIA). I Soffioni Do.Re.Mi., collezione Constellation, (foto 10), progettati dall’Arch. Paolo Bertarelli, sono cilindri d’acciaio e ottone di tre diverse misure (cm 30, 40, 50) e con tre tipi di erogazione: a pioggia, a cascata, a flusso pieno. (Produzione Rubinetterie F.lli Frattini).

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)