Mimmo Paladino: le porte di bronzo

Mimmo Paladino: Le porte di bronzo

Colpisce la verticalità delle due ante massicce che si innestano nella vela elevantesi dal suolo fino a giungere ben al di sopra la copertura: come un segnale. Questa porta "liturgica" resta alquanto nascosta a chi giunge dal sagrato: la "vela" ne indica la presenza. Una vela leggera, in lame orizzontali, quasi a significare la transitabilità del luogo. Ma la
porta è elemento significativo: ha il sapore scabro delle cose che hanno conosciuto lo scorrere del tempo. E i segni di una tradizione che si rivolge allo spirito.

Particolari della porta del battistero. Il volto di Cristo appare provato dalla tortura, ma allo stesso tempo espressivo di una sovranità ieratica che ricorda le icone orientali.

Sarebbe bastata la nuda verticalità per significare il passaggio cruciale dell’ingresso. Le figure sulla superficie sono un richiamo esplicito: all’ultima cena, nel tavolo imbandito col pane e con la ciotola del vino, sull’anta di sinistra. E dell’agnello, immagine del sacrificio, a destra.

Particolari della porta del battistero.
Su ogni anta in rilievo si alza un asse, a reggere l’icona del volto. Sotto il volto a sinistra prende più consistenza la trave verticale, richiamo alla croce, a destra emerge una mano benedicente: il sacrificio di Cristo e la Grazia che ne deriva si incontrano. Il volto di Cristo ritorna anche nella porta piccola, quella del battistero: qui la mano è aperta nel segno dell’accoglienza
La porta grande, aperta e schiusa si
presenta come unione tra la terra e il cielo, nella
verticalità slanciata verso il volto di Cristo,
ripetuto in entrambe le ante.
L’immagine a 360° proietta su un piano la circolarità dell’aula.

In queste pagine, tutte le foto in alto sono tratte dal volume “Pietre di bellezza e di santità”.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)