Milano

Il Museo Diocesano di Milano ospita dal 14 novembre 2002 al 28 febbraio 2003 una mostra di sculture devozionali del Bambin Gesù provenienti dalla Collezione Hiky Mayr Hinterkircher, la maggiore dedicata a tale tema.

Gesù Bambino seduto, Italia del Sud, seconda metà del XVIII secolo. Altezza cm 42.

IL DIVINO INFANTE

La mostra del Divino Infante appare un’occasione straordinaria per offrire ai visitatori del Museo un percorso affascinante tra oggetti devozionali di altissimo pregio artistico. La mostra presenta un’ampia selezione dei più importanti pezzi della Collezione Hiky Mayr Hinterkircher, la più significativa e copiosa raccolta a tema esistente in Europa e propone un excursus storico (secoli XVI- XIX) che documenta, attraverso i manufatti esposti, tecniche, usi, iconografie legati al tema della scultura a tutto tondo avente per soggetto Gesù Bambino e, in alcuni casi, Maria Bambina. Si tratta di opere devozionali a sé stanti, che non hanno cioè alcuna attinenza con il presepe e hanno dimensioni che si aggirano attorno ai sessanta – settanta centimetri per le figure in piedi e cinquanta centimetri per quelle distese. Sono presenti statue del Bambino in fasce e ignudo, in piedi o seduto, del “Piccolo Re” abbigliato con vesti ricchissime e dotato di un corredo sfarzoso, o del piccolo Gesù dell’immagine più tradizionale e semplice. I materiali usati per le statue presetate sono i più vari: legno intagliato e policromo, cera, terracotta e cartapesta. Spesso i materiali sono accostati con grande disinvoltura. Il nucleo più consistente della raccolta presenta opere che si completano con una documentazione iconografica e didattica volta a sottolineare gli aspetti critici, tecnici e stilistici. La mostra rappresenta una specifica opportunità di sollecitazione al tema della scultura di devozione, volta a riproporre non solo un’analisi stilistica di opere fino a oggi studiate in modo parziale e inorganico, ma anche a sollecitare una riflessione più profonda su temi teologici, biblici, liturgici connessi al tema della scultura di devozione raffigurante Gesù Bambino.

Gesù Bambino in fasce, Italia del Sud, fine del XIX secolo.
Lunghezza cm 49.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)