Lusso su misura


La storica azienda Besana trasforma l’abitazione in uno scenario con proposte d’arredo innovative che combinano mobili di grande pregio in un quadro di stile unitario attraverso la libera componibilità degli elementi e la varietà delle finiture.

Casa palcoscenico

La razionalizzazione degli arredi e le proposte di sistemi variamente componibili, in particolare di pareti completamente attrezzate, s’accompagna oggi in Besana alla ricerca del lusso su misura. Boboli, (Foto 1), disegnato da Tarcisio Colzani in finitura laccata lucida o foglia d’oro, è un mobile emblematico del concept Besana: un razionale contenitore a quattro cassetti dissimulati da due elementi decorativi che corrono sinuosi su tutta la facciata.

Nella Foto 2 vediamo il tavolino tondo Saar con la stessa finitura oro. Il programma Concerto di Tarcisio Colzani presenta tre nuovi elementi tra cui Kubo (Foto 3), un contenitore che permette di realizzare volumi che si incastrano e fuoriescono dalla libreria, con risultati compositivi insoliti. ll tavolo consolle Rubens di Colzani (Foto 4), in laccato lucido neve, cita alcuni stilemi del Barocco sulla falsa riga del neodecorativismo contemporaneo. Al tavolo si accosta la sinuosa Isotta, sedia in velluto bianco neve.

G. C.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)