Lo sfioro in pineta


Un velo di silenzio

Progetto: Clever Chima (Como)
Testi: Luca Signorelli

Quella di Appiano Gentile è una delle pinete più note, perché vi si trova il centro sportivo di una delle principali squadre del massimo torneo nazionale di calcio.
Qui sorge anche questo parco privato, dove gli alberi fanno da corona alla villa e alla piscina. Il leggero dislivello del terreno potrebbe quasi passare inosservato, ma la perfetta orizzontalità dello specchio d’acqua lo mette in risalto, generando con esso un gioco di inserimento e giustapposizione, una intersezione di piani in cui la vasca azzurra, grazie alla cornice in pietra chiara, visivamente si distacca dal verde del prato: il valore estetico della piscina risalta in tutta la sua luminosità.
Il parco si presenta come un’oasi, a poche decine di chilometri dal centro metropolitano di Milano e la villa, che un tempo poteva essere intesa quale luogo di vacanza, oggi diventa espressione di un modello di abitazione in cui la quiete silvestre rientra nella normalità del vivere quotidiano.
La vasca ha struttura in cemento armato rivestito con PVC, ed è dotata di sfioro laterale, o “alla francese”, che sfrutta il naturale declivio del terreno.
La profondità varia da 1,50 a 2,00 metri: presso il lato vicino alla casa è minore, così da permettere un più graduale accesso, di disporre del bordo come panchina su cui rilassarsi e di garantire un comodo e sicuro utilizzo per i bambini. L’acqua è immessa da questo lato, attraverso cinque bocchette poste a due livelli differenti. Il lato opposto (dove la vasca è più profonda) è più basso di 5 cm, così da permettere all’acqua di tracimare e scorrere, a velo, dalla sommità del muro lungo la parete inclinata: in questo modo non vi sono spruzzi o gorgoglii.

Il disegno regolare della vasca si contrappone alle forme eterogenee delle vicine piante.
La scala di accesso occupa tutta l’ampiezza del lato corto verso la casa, e qui si trovano le bocchette che immettono l’acqua.
Così questa si muove verso il lato opposto, più basso, da cui tracima scendendo a velo sulla parete inclinata, per
scomparire nella vasca di compensazione, coperta in teak.

La vasca è rivestita con PVC da 1,5 DLW Delifol di colore grigio, è lunga 12 metri e larga 6, mentre la profondità varia da 1,5 a 2 metri.
Il volume, compresa la vasca di compenso è di circa 110 mc.
Lo sfioro è posto sul lato corto e tra vantaggio dal declivio naturale del terreno.

La cascatella ha una altezza di circa 120 cm, al di sotto della quale c’è una vasca di compenso, rivestita anch’essa
con telo in PVC DLW Delifol colore grigio.
La vasca di compenso è coperta da pannelli in legno di teak.
Il marciapiede perimetrale è rivestito con pietra San Basiglio grigio fiammata, mentre la sommità del muro e la parete dove sfiora l’acqua sono rivestite con lastre di granito shivakashi.
Per garantire la perfetta tenuta idraulica della vasca, il telo PVC riveste anche la testa del muro e la parete di scorrimento dell’acqua, al di sotto del granito shivakashi.
L’impianto di filtrazione è dotato di pompa centrifuga da 2 CV in materiale plastico rinforzato con fibra di vetro
e albero in acciaio inox, ha una portata oraria di circa 26 mc/h.
Il filtro a sabbia è in vetroresina, ha un diametro di 900 mm e quindi la velocità di filtrazione risulta 41 mc/h/mq,
una caratteristica che assicura un’ottima qualità dell’acqua.
La disinfezione è realizzata tramite la cloroelettrolisi, un procedimento elettrolitico che produce acido ipocloroso
direttamente presso l’impianto di filtrazione, utilizzando il cloruro di sodio disciolto in acqua, in ragione di 4 gr/l.
L’impianto di cloroelettrolisi è pilotato da una centralina automatica di dosaggio redox – pH, che ne modula il funzionamento, per avere sempre il valore desiderato di cloro libero e dosa il riduttore di pH liquido a mezzo di una
pompa a membrana.
L’acqua è riscaldata utilizzando uno scambiatore di calore a piastre in acciaio inox AISI 316, da 40.000 kcal/h.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)