Le tegole in graniglia

Le forme particolari e le sfumature della colorazione rendono esclusivi i tetti realizzati con le tegole in graniglia: quelle scelte per la chiesa di S. Lucia a Castelnuovo di Porto (Roma) sono state prodotte da Tegola Canadese Spa di Vittorio Veneto (TV) la cui esperienza in merito è grandissima. Sono infatti queste le tegole che per prime sono state prodotte nei suoi impianti. Il rivestimento in graniglia ceramizzata, oltre a costituire un’inalterabile colorazione e finitura delle tegole, protegge gli strati di bitume sottostanti dai raggi ultravioletti impedendo così qualsiasi forma di degrado delle tegole nel tempo. Sei i modelli disponibili: Master, Liberty, Mosaik,Traditional, Gothik, Standard. Quello scelto per S. Lucia è il modello Master grigio pietra che, grazie ad una particolare sovrapposizione a doppio strato, propone l’effetto a rilievo tipico dei tetti tradizionali. Le otto colorazioni della tegola Master consentono un perfetto inserimento ambientale. Il risultato è una tegola molto flessibile e lavorabile anche a basse temperature. Una moderna tecnologia produttiva consente di ricreare la tradizione dei tetti in legno e ardesia. La forma irregolare e le sfumature della colorazione rendono esclusivo un tetto realizzato con Master. La graniglia viene colorata mediante un processo ceramico ad altissima temperatura con pigmenti inorganici che garantiscono una assoluta stabilità dei colori nel tempo. Uno strato di sabbia silicea impedisce che le tegole aderiscano fra di loro e ne agevola il trasporto e la movimentazione in cantiere.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)