La stufa nel camino, unione perfetta

QUANDO UN CAMINO D’EPOCA, MAGNIFICO NEL SUO CARATTERE ORNAMENTALE, DEVE ANCHE SVOLGERE LA FUNZIONE PRATICA DI SCALDARE L’AMBIENTE, PUÒ TROVARSI INADEGUATO PER LE SUE ECCESSIVE PROPORZIONI, CHE FANNO SÌ CHE IL CALORE SI DISPERDA PIÙ NELLA CANNA FUMARIA CHE DISTRIBUIRSI NEL LOCALE: IN QUESTO CASO, SENZA ALTERARE LA SUPERBA ESTETICA DEL CAMINO, RIDUCENDONE IL FOCOLARE CON “INCAMICIATURE” ALQUANTO “BRUTALI”, SI POSSONO SODDISFARE PIENAMENTE LE ESIGENZE FUNZIONALI INSERENDO NELLA BOCCA DEL FOCOLARE UNA STUFA, CHE IN SINTONIA CON L’ASPETTO GENERALE (E MAGARI CON LA VISTA DEL FUOCO) SARÀ IN GRADO DI SODDISFARE IL FABBISOGNO DI CALORE COL SUO ELEVATO RENDIMENTO.

PIETRA LAVICA DECORATA A MANO
Da un’azienda come la Sideros, che da anni si dedica alla produzione di stufe e di cucine a legna di ogni genere, per soddisfare tanto le esigenze di base del riscaldamento quanto quelle più raffinate di chi vuole un pezzo di arredamento elegante, senza tuttavia dimenticare le elevate qualità funzionali, è nata una collezione di stufe, preziose nei loro decori ricercati delle maioliche dipinte a mano o nei colori uniti tradizionali, nelle piastrelle ornate in delicati rilievi tinta su tinta o nelle pietre naturalmente venate, ma anche stufe dotate di alto rendimento termico, grazie alla seconda combustione che ottimizza la resa del combustibile bruciando i gas incombusti e nello stesso tempo riduce drasticamente le emissioni nocive dei fumi. Ultima nata di queste eleganti collezioni è Tiffany Cerasarda; un vero gioiello d’arredamento e una stufa di alte prestazioni (ha una potenza termica di 7 Kw e può scaldare fino a 160 metri cubi, vale a dire un piccolo appartamento o un grande salone), grazie alla struttura interamente in ghisa porcellanata e all’ampio focolare. Ma la dote veramente eccezionale di Tiffany Cerasarda è il raffinato rivestimento, costituito da pietra lavica tagliata su misura e poi smaltata e decorata a mano dagli abilissimi e famosi artigiani della Costa Smeralda: si fondono mirabilmente la solidità della struttura e la grazia leggera e solare delle piastrelle, il calore del fuoco e i colori mediterranei delle elegantissime e preziose decorazioni.

LA TRADIZIONE DELLA GHISA
La ghisa da centinaia d’anni è la compagna dell’uomo per realizzazioni di alto livello estetico . La ghisa si sposa naturalmente con la stufa, per la sua duttilità di lavorazione, la sua robustezza, la sua capacità di accumulare calore e di cederlo all’ambiente. Questa antica tradizione artistica e funzionale è stata raccolta dalla Cola che riesce a coniugare la qualità e l’accuratezza della lavorazione artigianale con le tecnologie più attuali per lo sfruttamento ottimale della resa termica del combustibile. Tra la vasta gamma di stufe, termocucine, camini e termocamini, abbiamo scelto Deborah 2, stufa in ghisa dall’aspetto sobrio e razionale, dalla struttura solida e robusta e dalle doti elevate di rendimento: ha una potenza termica di ben 16 Kw e riesce a scaldare da sola un intero appartamento di media cubatura; le sue dimensioni contenute e la sua estetica di impatto positivo ne rendono agevole l’inserimento in ogni arredamento.

QUEL BUON CALORE AMICO
Tecnologie e materiali di avanguardia sono le doti costruttive delle stufe Calorvalle: garantiscono un rendimento termico elevato, grandi risparmi di gestione e durata prolungata nel tempo, ma nello stesso tempo mantengono intatte le doti di bellezza e personalità del prodotto artigianale, del raffinato oggetto di arredamento di grande valore, che gli anni possono solo aumentare. La loro camera di combustione è realizzata interamente in ghisa ed è abbinata a uno scambiatore di calore in acciaio inox AISI 430, di ben 20/10 di spessore, costruito con un particolare giro di fumi che garantisce un elevato rendimento termico e la convezione naturale dell’aria, mentre un elettroventilatore a velocità variabile ne aumenta ancor più la resa e favorisce la distribuzione omogenea dell’aria calda in tutto l’ambiente. La regolazione millimetrica dell’aria di combustione primaria per la dosatura ottimale del calore voluto e la presenza dell’aria secondaria assicurano una combustione completa e pulita, riducendo al minimo le emissioni di incombusti nell’atmosfera, con valori di rendimento vicini all’ottanta per cento, certificati da importanti laboratori. Le pareti esterne, rivestite di raffinate maioliche, non sono in contatto diretto con la camera di combustione e quindi non scottano, permettendo l’accostamento ai mobili e alla parete. Tutte le stufe sono munite della dichiarazione di conformità CE e di garanzia triennale.

SANO E NATURALE
Nella valle Kremstal, in Austria, fin dal XVI secolo si lavorava il ferro, tanto che tutta la regione da esso prese il nome: dalla lavorazione di oggetti domestici e di attrezzi agricoli si è oggi passati a moderne aziende metalmeccaniche. Tra esse figura la Rika, fondata nel 1951, che dal 1982 produce le Kaminöfen (stufe di alto livello) tanto da raggiungere il primo posto tra i fabbricanti di alta qualità, sia per le caratteristiche costruttive che per il bellissimo design innovativo: tutte le stufe rispondono alla normativa austriaca BVG 15°, tra le più severe in Europa, la progettazione si avvale di modernissime attrezzature CAD e il laboratorio prove dispone di attrezzature all’avanguardia; per questo numerosi sono i brevetti registrati, a testimonianza della qualità della ricerca. Gli standard qualitativi adottati impongono la scelta dei migliori materiali, quali robustissimo acciaio, ghisa speciale ad alta resistenza e ceramica smaltata di elevato pregio; le emissioni di fumi sono inferiori alla metà dei valori minimi richiesti e i rendimenti di gran lunga superiori, grazie al condotto brevettato che fa circolare l’aria preriscaldata di seconda combustione ottimizzando la miscela degli elementi e mantenendo sempre pulito il vetro ceramico che mette in evidenza il palpitare della fiamma; il riscaldamento avviene per convezione naturale, senza ventilazione forzata che seccherebbe l’aria, ed è silenzioso e salutare per tutti, soprattutto bambini, anziani e malati d’asma.

IL CALORE DAL NORD
È dal 1853 che inizia la storia della Morsø. Da allora, molte furono le tappe significative: dalla convezione per aumentare il rendimento termico, al design applicato a questi oggetti, dalla creazione della “stufa con lo scoiattolo” nel 1930, tanto che è esso diventato il simbolo dell’azienda, all’introduzione del vetro autopulente, sfiorato da un flusso continuo d’aria. Il modello 2BUO ha una camera di combustione interamente in ghisa, che irradia calore in modo regolare e ininterrotto, anche dopo lo spegnimento del fuoco, e che grazie alle sue ampie dimensioni consente di bruciare ceppi di legna fino a 45 cm; è dotato di griglia girevole e di cassetto raccoglicenere, sviluppa una potenza termica fino a 8 Kw e riesce a scaldare appartamenti fino a 120 metri quadri di superficie.

IL VALORE DELLA QUALITÀ
Esperienza e passione artigianale coniugate con la tecnologia moderna danno vita a cucine e stufe di grande bellezza e autenticità: queste sono le credenziali di Bertmark & Max, produttrice di funzionali strumenti della vita domestica che nello stesso tempo sono gradevoli pezzi di arredamento, realizzati con una grande cura delle rifiniture e in una vasta e attraente gamma di modelli. La stufa Cadore 105, che funziona a legna o a carbone vegetale, ha una struttura in acciaio e ghisa di grande robustezza e una camera di combustione interamente in acciaio inossidabile resistente alle alte temperature, così da eliminare ogni necessità di manutenzione nel tempo e di garantire un alto e costante rendimento, rivestita di mattonelle refrattarie che immagazzinano e diffondono il calore; il vetro ceramico che consente la bella vista del fuoco è autopulente, con guarnizione di tenuta in treccia di fibroceramica; il rivestimento può essere in pietra o in ceramica, disponibile in molti colori e decori; può avere la griglia in ghisa.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)