La trasformazione delle forme e degli spazi

Vivere la casa, oggi più di prima, significa avere degli spazi accoglienti e confortevoli in cui ci si possa dedicare al relax ed alle proprie “cose”, con tutta la calma e la comodità possibili, allontanandoci dai ritmi veloci e persino assurdi che ci impediscono di pensare a quello che facciamo e a come lo viviamo.

Experiencing the home, today more than ever, means having welcoming and comfortable spaces in which to relax and do one’s own thing in as much peace and quiet as possible.This involves distancing oneself from the fast and even absurd rhythms that prevent us from thinking about what we are doing and how we experience it.

Abbandonando la monotonia e la ricerca di schemi rigidi sia per le forme che danno vita agli oggetti, sia per gli spazi limitati, ripetitivi e “canonici”, si può osservare che le attività della mente e dell’ immaginazione, il desiderio di una componente di poesia, di creatività e di design hanno trasformato ciò che più era radicato nella progettazione dell’ambiente bagno e di tutto ciò che ne fa parte. Una vasca posizionata in mezzo alla stanza (che può anche non essere necessariamente quella da bagno, bensì quella da notte); una comoda poltrona utilizzata come “zona relax” post doccia idromassaggio; uno scaldasalviette che si trasforma in oggetto decorativo dalle forme sinuose svolgendo sempre e comunque la sua funzione primaria; ampie docce interamente trasparenti i cui classici profili d’acciaio diventano sempre più sottili quasi a rendere la doccia stessa un unico elemento senza soluzioni di continuità; o ancora sottili pareti che separano la zona dei sanitari dal lavabo. Tutti questi accorgimenti che nei bagni contemporanei sono, per così dire, all’ordine del giorno, rappresentano il risultato di un approfondito studio sia sull’aspetto tecnico (l’adattabilità dei materiali, le rispettive caratteristiche), che sull’aspetto psicologico delle persone e soprattutto sulle loro profonde esigenze interiori. La nostra casa rappresenta così una sorta di nido, dove ritroviamo porzioni di spazio e tempo pronti a “coccolarci”. Nella nostra casa questi spazi ce li creiamo noi, risultano lo specchio della nostra personalità e facciamo il possibile per modellarli sulle nostre esigenze e sui nostri desideri.

Nelle foto: Forme sinuose per un radiatore che oltre a riscaldare il bagno ha anche la funzione di portasalviette, grazie
anche all’ampio maniglione cromato applicato.
Sinuous shapes for a radiator, which other than heating the bathroom also serves as a towel holder thanks to the wide chrome handle.
Le forme che contraddistinguono queste componenti d’arredo lasciano spazio alla fantasia rendendo divertenti e funzionali gli stessi oggetti.
The distinguishing shapes of this furniture leave room for imagination thus making it both fun and functional.

By abandoning monotony and the search for rigid designs both with regards shapes that breathe life into objects, and for limited, repetitive and ‘canonical’ spaces, we can see how the mind and imagination, together with a yearning for a touch of poetry, creativity and design have transformed what used to be considered ‘fixed’ values of bathroom design. A bathtub positioned in the middle of the room (which does not have to be the bathroom but could also be the bedroom); a comfortable armchair used as an aftershower relaxing hydromassage; a towel heater that turns into a decorative object with sinuous shapes but which nevertheless fulfils its primary function; large transparent showers in which classic steel fixtures become increasingly thinner almost to the extent of turning the shower into a single element without solutions of continuity; and finally slender divisions that separate the sanitary fixtures from the washbasin. All of these features in the modern bathroom, which are, so to speak, the order of the day, represent the
result of in-depth research both on technical performance (the adaptability of materials and respective characteristics), and on the psychological aspect of people and above all on their innermost requirements. Our house represents a sort of nest, where we find portions of space and time designed to ‘cradle’ us. In our house we have created these spaces, and they respect our personality; we do what we can to fashion them to suit our needs and desires.

Protagonisti e anche artefici di una rivoluzionaria concezione della stanza da bagno, molti architetti e interior designers oggi si apprestano a concepire e realizzare uno spazio completo, in cui ogni singolo elemento (dal lavabo, al rubinetto, al semplice accessorio) viene pensato come parte integrante di un unico progetto, come un tassello indispensabile all’ intero contesto e non più come singolo prodotto a sé; tutto è studiato in una maniera molto particolare, per creare un’ atmosfera capace di toccare in qualche modo la sfera emotiva e sensoriale di chi vive questi spazi. Per esempio Cristiane Perrochon (Nic Design), si rifà a forme artigianali e che richiamano la natura:”… L’amore per la natura si ritrova nelle forme eleganti, nei colori sofisticati e nelle decorazioni dei lavabi. Dietro l’apparente pulizia delle linee libere, si cela una ricerca costante: i tratti sono frutto di piccoli e continui miglioramenti per arrivare al risultato voluto, le tonalità sono sintesi di variazioni quasi impercettibili, in modo che ogni oggetto, seguendo il filo delle emozioni, evochi il più stretto legame tra materia e interiorità…” Altri rimangono coerenti con le tendenze moderne del minimalismo come cita l’arch. Luca Cimarra:”…oggi si lavora molto per sottrazione, eliminando il superfluo,
prediligendo un linguaggio sobrio, fatto di cose discrete, ma importanti perché utili. Adoro il vuoto, esso è un
materiale eccezionale; l’eliminazione di molti orpelli è una grossa conquista, lascia più spazio
alla persona, che
può così riappropriarsi del vuoto che ne risulta…”

Nelle foto: Locali ampi e linee morbide per Nic Design, con consolle lavabo e sanitari separati da una parete.
Large rooms and gentle lines by Nic Design, with washbasin console and sanitary fixtures separated by a wall.
Serie “Monolite” di Luca Cimarra, dalle linee moderne, decise, ma non aggressive.
“Monolite” series by Luca Cimarra, with modern lines that are decisive yet not aggressive.

Faced with this new conception of the bathroom, many architects and interior designers today seek to design a ‘complete’ space, in which every single element (from the washbasin, the taps, to the simple accessory) is conceived as an integral part of a single project, rather than as a product in its own right. Everything is studied with great care, much more so than before, so as to create an atmosphere capable somehow of touching our emotional and sensorial
spheres. Some designers, such as Cristiane Perrochon, use the nature-inspired designs of craftsmen. ‘…A love for
nature is found in the elegant shapes, sophisticated colours, and decorations of the washbasins. Behind the apparent simplicity of the free designs is constant research. Designs are the result of small and continuous improvements to get to the desired result; tonalities are a synthesis of almost imperceptible variations, so that every object provides a strong link between matter and interior identity…’ Others remain coherent with the modern trend for minimalism. Luca Cimarra says ‘today much is made of subtraction, the elimination of all things superfluous in favour of a subtle language made of discrete yet important objects because they are useful. I love emptiness. It is an exceptional material. The elimination of frills is a real victory; it leaves more space for the person, who can regain possession of the resulting void…’

Loc. Quartaccio – 01034 Fabrica di Roma (VT)
tel. 0761 515463 – fax 0761 599688 – n. verde 800-213431
www.nic-srl.com – e mail nicdesign@nic-srl.com

"forme inusuali che arricchiscono gli spazi"
"unusual yet embellishing shapes"

Nelle foto: Geometrie variabili e accostamento di materiali differenti. Mutina ceramiche.
Variable shapes and putting different materials together. Mutina ceramics.
Lavabo di forma cilindrica con rubinetto a terra.
Cylindrical washbasin with floor tap.

Scrigno

UNO “SCRIGNO” PER SEPARARE
Partendo dall’esigenza di guadagnare spazio nell’abitazione, Scrigno segue l’obiettivo di scoprire nuovi spazi, grazie al recupero consentito dalle porte scorrevoli: il risultato è un ambiente più fluido, libero e ampio.E’ talmente cresciuta la notorietà del marchio “Scrigno” che oggi l’azienda viene immediatamente associata a concetto di porta, popolarità acquisita nel percorso partito dalla realizzazione del controtelaio per porte scorrevoli a scomparsa fino ad arrivare alla
vera e propria produzione di porte e ulteriori accessori. Certamente non mancano le fondamentali certificazioni che garantiscono una sempre maggiore coerenza con i principi di Qualità, sia per migliorare continuamente le prestazioni
dei propri accessori, sia per aumentare la soddisfazione dei propri clienti. Il design unito ai “concept” della comunicazione aziendale danno grande importanza all’ immaginazione e quindi alla volontà di creare nuovi spazi
all’interno della casa, andando incontro alla naturale evoluzione delle esigenze del consumatore.

SEPARATING WITH ‘SCRIGNO’
Starting from the need to obtain space inside the home, Scrigno meets this requirement with the use of sliding doors.The result is a more fluid, freer and larger room. The brand name ‘Scrigno’ has grown so much that today the company is immediately associated with the concept of door.This popularity began with the production of frames for sliding doors and continued with the actual production of doors and other accessories.There is no shortage of certifications to guarantee ever-increasing coherence with the principles of quality, both continually to improve the performance of accessories, and to increase customer satisfaction. Design, combined with the ‘concept’ of company
image, gives leeway to the imagination and the desire to create new spaces within the home, thus meeting the natural evolution of consumer needs.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)