La stufa scultura

Tratto da:
La stufa N°16
La stufa scultura

Un normale appartamento al secondo piano di una casa situata in Valle Aurina, grazie allo sfruttamento del sottotetto, è stato trasformato in un’originale mansarda, resa luminosissima dall’ampia vetrata convessa creata nel lato prospiciente la valle. In questo spazio così ricercato e di ampio respiro, si impone un elemento di indubbio impatto visivo: la grande stufa-scultura dalle linee moderne e stilizzate realizzata in muratura da un giovane artigiano locale. Il progettista, esperto in bioedilizia, ha voluto una casa sana non solo per i materiali impiegati nella ristrutturazione, ma anche per l’ottima circolazione d’aria che permette al calore della stufa e del lungo tubo d’acciaio di salire al soppalco-passerella; quest’ultimo caratterizza incisivamente l’abitazione, articolando lo spazio con sobria raffinatezza e con-sentendo di avere una vista complessiva del soggiorno sottostante. Come si può capire immediatamente dalle foto, la casa appare in perfetta armonia con la natura, sia per il largo utilizzo del legno, sia per i criteri su cui si basa la ristrutturazione, sia infine per la simbiosi con lo spazio esterno creata dalla parete vetrata che si affaccia sullo splendido paesaggio circostante.

 

 

   
Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)