La praticità e la qualità


Arredi di alto artigianato

Progetto d’interni e arredo: Bianchi Arredamenti
Testi: Leonardo Servadio

Il Tirolo e l’abete: due destini incrociati. Sui pendii dei monti gli alberi sempreverdi crescono rigogliosi e ispirano l’opera di maestri artigiani capaci di far vivere il legno negli arredi: ripercorrendo stili radicanti nella tradizione, riadattandoli
all’oggi, facendo scaturire atmosfere di calda accoglienza domestica nelle accurate finiture, nelle soluzioni ragionate, nell’armonizzare mobili e casa. La ditta Bianchi nasce radicata nella cultura tirolese ed elaborando questo approccio alla
modellazione dell’arredo, con sublime manualità fa, degli abeti cresciuti in terre d’Austria, mobili adatti per ogni abitazione – prodotti secondo collezioni di pregio: “Mountain” e ”Country”. La prima concepita per ambienti di stile rustico, ma intessuti della raffinatezza dell’artigianato tirolese; la seconda studiata per riproporre la tradizione
in soluzioni adatte alle ambientazioni di città. Sono arredi ricchi di “praticità”: quella dell’alto artigianato, capace di offrire decori secondo il gusto del cliente; quella della adattabilità, della durata, della facilità d’uso. Ai mobili si richiede
solidità, perfezione nell’agibilità, espressività tali da personalizzare gli ambienti. Insomma, quel “carattere” che è espressione di qualità. I mobili in autentico abete costituiscono un valore che conferisce sempre agli ambienti un senso di antico calore e genuina ospitalità.

Quando alle qualità proprie dei mobili in legno si unisce l’arte antica dell’intaglio,
l’arredo diventa un luogo che fa respirare l’anima.

A sinistra, sala a pianta angolare, con stufa in maiolica circondata da un ripiano che funge da appoggio o da sedile.
Boiserie e angolo pranzo in stile tirolese: si nota soprattutto la preziosità dell’elaborazione del tavolo, con zampe modellate e raccordate, con cassetto centrale. La mensa è modellata agli spigoli in modo tale da presentare una morbida curvatura: un tavolo al quale è bello sedere. Nel complesso, un ambiente comodo e salubre. Si nota sulla destra la culla in legno anticato.
In basso da sinistra: letto con sponde ribassate per facilitare la manovra del materasso e cassetto sottostante; letto a cassetto con sponda recante un decoro a onda intagliato; particolare di un comodino e testata con piano lavorato a intarsio.

In basso: particolare della camera da letto. Il mobile a ponte ospita una comoda testata con piano di appoggio e boiserie.
Il fregio del “ponte” e la testata sono decorati con intagli a mano secondo moduli antichi.
A sinistra: mobili e boiserie sono ricondotti a linee essenziali che danno al disegno tradizionale un accento di particolare agilità.

La giusta soluzione

LE SUPERFICI LIGNEE VIVONO NEL TEMPO: CAMBIANO COLORE, MOSTRANO LE LORO VENATURE, SI INDURISCONO ESSICCANDOSI SEMPRE PIÙ. LA DITTA BIANCHI OFFRE SUPERFICI CERATE, IN TINTA, LACCATE E VERNICIATE IN PIÙ COLORI, OPPURE ANTICATE O SPAZZOLATE, IN OGNI CASO LAVORATE A MANO. PER FAR RISALTARE IL VALORE INTRINSECO, DURATURO DEL LEGNO.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)