AUDITORIUM DI MILANO

Il ponte scenico e gli impianti di aerazione sono l’occasione per costruire sagome lignee che ricordano i ponti di un grande vascello, in cio confermando la vocazione marinara dell’intelaiatura di copertura. Il tutto al servizio della resa acustica.
La contiguita tra musica e architettura e massima: perche intrinsecamente l’architettura si fonda sul ritmo ? visibile nella struttura portante e nella ripetizione di elementi ? e sull’evoluzione melodica che la forma vi innesta. Un collegamento diretto e immediatamente funzionale tra queste due arti si manifesta negli auditorium: Giancarlo Marzorati ha progettato quello di Milano, e con esso ha progettato l’antistante Piazza Mahler, e quello di Bologna. In entrambi si riconosce il tentativo di conformare il volume interno secondo una dilatazione che tende a una sfericita oblunga e sagomata. Notevole e la decisione di lasciare a vista la struttura sopra la quale si allineano i pannelli sagomati in legno, con funzione acustica. Ma la struttura stessa ha una funzione acustica nel rompere le onde sonore e rifletterle vibranti all’intorno.

 

“UNO SPAZIO DISEGNATO DALLA MUSICA”

Lo spazio relativamente angusto di P.zza Mahler sta conquistando una sua evidenza lungo lo storico Corso San Gottardo: Il progetto elaborato per completare la presentazione esterna dell’auditorium ne proietta la presenza all’intorno, come un araldo visibile della musica che cova all’interno. Sono due gli elementi significativi: la pensilina (leggera, trasparente, ma capace di rendere piu accogliente lo spazio aperto) e gli elementi ad arco o verticali che la raccordano all’intorno e, superando la strada, ne evidenziano la presenza con fare festoso. La citta ha bisogno di momenti di allegria.

“UN PIANO FORTE PER LA
RICONOSCIBILITA DELLA PIAZZA”

Nelle foto: La presenza dell’auditorium si fa sempre piu cospicua col passare del tempo. Il progetto prevede di estendere sulla piazza una pensilina che la trasforma in un ampio atrio e di superare la strada con un segnale a ponte.

Condividi
Pubblicato in FARE

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)