La forza del fuoco nel rispetto della natura

Nuove tecniche di combustione e una risorsa rinnovabile uniti per il benessere termico.

Coniugare la forza naturale del fuoco con l’abilità dell’uomo nel dominarlo, saper unire l’eccellenza della produzione e dell’innovazione alla creazione di un modo unico con cui interpretare il rapporto tra l’uomo e il fuoco, in tutte le sue dimensioni: è questa la missione a cui si è dedicata la Palazzetti,azienda leader nel riscaldamento a legna; fondamentale è per l‘azienda il rispetto della natura, con l’utilizzo di una risorsa rinnovabile quale la legna e con le nuove tecniche di combustione che minimizzano i consumi e gli agenti inquinanti e massimizzano la resa termica. Nella foto vediamo Dallas, un caminetto da “centro stanza”, di innovativa concezione, che diventa il vero protagonista dell’ambiente.

Il “vestito” è realizzato con materiali distinti, dove l’elemento naturale entra in sintonia con il cuore tecnologico: è in acciaio satinato con fianchi e copertura superiore in legno impiallacciato teak trattato a olio. La suggestione viene completata dalla presenza di corpi luminosi presenti nei due binari interni; un caminetto di carattere, dove il fuoco diventa l’elemento catalizzante, grazie al focolare bifacciale racchiuso ed esaltato da un imponente rivestimento.

Arredare con eleganza il rustico
Stile ricercato per chi ama il bello

Lo stile tradizionale del mobile tirolese rivive con l’abilità manuale degli artigiani e la forza del legno massiccio d’abete.
La Bianchi, specializzata in mobili di stile tirolese, nasce nel 1979. L’esperienza maturata nel settore, la creatività nell’ideazione dei modelli, l’impegno costante nello sviluppo delle tecniche di lavorazione del prodotto e l’irrinunciabile finitura artigianale, il vero valore aggiunto di questa realtà esclusiva, hanno garantito all’azienda un’incontrastata affermazione sul mercato nazionale e internazionale.

La peculiarità dell’azienda è la realizzazione di mobili su misura, personalizzabili, creati per la zona giorno e la zona notte. La Bianchi impiega tinte, ad esempio il beige, in grado di riprodurre l’invecchiamento del legno attraverso l’accentuazione delle venature. È possibile scegliere le finiture: trattamento a cera, legno verniciato o laccato (tinte pastello), a richiesta la spazzolatura e l’anticatura. I mobili possono essere decorati manualmente da esperti artigiani. L’azienda propone due collezioni, denominate Mountain e Country.

Il mondo è fatto a scale
Equilibrio totale di design e tecnica
Attiva fin dal 1966, questa azienda si è specializzata nella produzione di scale, coniugando il fattore estetico con i requisiti tecnici e prestazionali.

La scala non solo rappresenta il mezzo più comodo per superare un dislivello (infatti, il piano inclinato, che sarebbe più diretto, obbliga il piede a una posizione innaturale, mentre la scala spezza questo spazio in tanti piani orizzontali, su cui il piede poggia comodamente, e verticali) ma è anche un elemento importantissimo per organizzare spazi e volumi e quindi per arredare ogni ambiente.

Mobirolo nasce nel 1966 e subito si afferma come protagonista del settore: oggi è una realtà industriale capogruppo di due altre aziende dedicate alla produzione di scale, che utilizzano tecnologie d’avanguardia e commercializzano il prodotto con una propria rete di agenti su tutto il territorio nazionale e sui mercati esteri. La gamma prevede scale in kit di montaggio, a chiocciola, a giorno, rientranti, e una serie di ringhiere, il tutto realizzato con i migliori materiali, con la massima funzionalità e praticità e con un’attenzione particolare al design.

Problemi di tiraggio per il camino?
Contro il fumo l’aspiratore
Se il camino non tira (le cause spesso sono strutturali) la soluzione migliore è un aspiratore da collocare sul comignolo: sicuro, efficace, silenzioso

Svariate possono essere le cause se il camino non tira: canna fumaria stretta, fredda, con curve troppo accentuate, troppo corta, con tratti poco pendenti, esposta a venti contrari o condizioni atmosferiche difficili. La soluzione migliore per risolvere questi difetti, senza demolire tutto e ricostruire, è installare un aspiratore forzato elettrico a velocità variabile. L’aspiratore Gemi (la Gemi è nata nel 1980, e si è distinta per l’alta tecnologia e professionalità nel campo elettronico) si applica sulla sommità del comignolo, è dotato di variatore di velocità, allacciabile alla rete a 220 Volt. Non ostacola la normale fuoriuscita del fumo quando è disattivato, resiste alle alte temperature anche in caso d’incendio della canna fumaria ed è silenzioso. È di facile installazione perché è dotato di adattatore regolabile per tutte le misure di canne fumarie, sia quadrate che rettangolari, non rovina l’estetica del comignolo, consuma solo 10,00 all’anno di elettricità.

L’antica tradizione lapidea
Da Verona cornici da fuoco
La città veneta è proverbiale per la lavorazione del marmo: questa azienda artigiana porta avanti la nobile tradizione realizzando cornici per camini. 

La tradizione, che risale a tempi antichissimi, dell’arte lapidea ambrosiana e veronese vive e si rinnova nella bottega di Mario & Pietro Savoia, dove sapienti mani artigiane, con maestria, si adoperano perché il marmo, che da sempre segna la storia dell’uomo, segni anche la vita e la storia degli uomini di oggi e delle loro case. La professionalità, unita all’amore per il bello e per l’architettura, porta a realizzare i sogni e l’esperienza traduce in arte le idee.

Pienamente eredi di questa manualità artistica, i Savoia ricreano la vera bottega artigiana in cui le sapienti mani degli scalpellini intagliatori e la perizia dei lucidatori trasformano la materia grezza in cornici da camino che impreziosiscono ogni ambiente e danno forma e colore pregiati al fuoco; tra i tanti modelli, anche su disegno, abbiamo scelto la S14, raffinata nel suo bel marmo, accurata nella sua lavorazione e lucidatura a mano e ricercata negli ornamenti creati con uno scalpello da 1 mm.

Un nuovo inserto a pellet per camino
La fiamma bella e pulita
Questo nuovo inserto per camino ottimizza la gestione della fiamma e controlla continuamente i gas combusti, oltre a presentare alti rendimenti termici.

Il marchio francese Supra ha acquisito una grande esperienza nella lunga tradizione del fuoco. Pioniera nel campo del focolare chiuso, l’azienda francese propone una gamma completa di apparecchi che beneficiano delle nuove tecnologie. L’ultima novità è Sup’Art, un inserto funzionante a pellet per camini nuovi ed esistenti. La qualità delle finiture e dei componenti (garanzia 2 anni), l’intelligenza del funzionamento e lo spettacolo del fuoco garantiscono piacevoli serate davanti al camino. In particolare, le cinque velocità di ventilazione, molto silenziose, sono selezionabili indipendentemente dalla potenza di riscaldamento.

L’isolamento rinforzato della camera di combustione, unitamente alla potenza dell’apparecchio (9 kW), al suo rendimento (82%), al sistema del vetro pulito, ed a una combustione ecologica (CO < 0,04%) offre un comfort all’altezza della fama di Supra. Tanto l’installazione di Sup’Art quanto la sua manutenzione sono molto facili. 

Nel cuore della Milano storica
L’antica bottega del fuoco
Un’attenta ricerca di stufe, camini e loro accessori in Italia e in Europa e il loro accurato restauro rendono questa bottega l’antro delle meraviglie.

Nel cuore della Milano più caratteristica e antica, la bottega di Vigorelli è la “caverna delle meraviglie” per chi è appassionato di stufe, camini e loro accessori rigorosamente d’epoca: non appena varcata la porta, allo sguardo si presentano tesori di grande bellezza, testimonianze di epoche passate che risplendono di luce propria. Giuseppe Vigorelli compie mensilmente lunghi viaggi in Italia e in Europa per cercare quanto di meglio offre il mercato antiquario e, dopo un’accurata selezione, acquista le cose migliori.

Poi, nella sua magica bottega, restaura ogni pezzo con cura attentissima, perizia artigianale e grande amore per il bello, finché non abbia raggiunto l’antico splendore e recuperato la piena funzionalità operativa. Così stufe dell’Ottocento e del primo Novecento, cornici da camino in marmo dei vari Luigi o ottocentesche inglesi di legno, attrezzi da camino in ottone o parascintille decorati tornano a nuova vita per arricchire di bellezza la casa.

Bellezza e risparmio energetico
La veranda: uno spazio verde
L’esigenza di ampliare la casa con una veranda concilia l’esigenza di vivere meglio, a contatto col verde, con quella del risparmio energetico.

L’esigenza di aggiungere una veranda all’abitazione, molto sviluppata in quasi tutti i Paesi del Nord Europa, si fa sentire anche in Italia, e principalmente per due motivi:

– il risparmio di energia è un problema sentito oramai come una priorità ed anche i governi europei stanno affrontando l’argomento come tale;

– i ritmi della vita quotidiana tolgono sempre più spazio alla vita privata, alla famiglia, al relax.

Una veranda contribuisce in modo concreto a creare spazi circondati dal verde, per vivere momenti di serenità, con la famiglia o con gli amici. La li
nea Sunroom di Tender propone una serie di prodotti, dalle coperture fisse a quelle apribili motorizzate, dai serramenti fissi alla gamma di vetrate pieghevoli o scorrevoli, tutti componibili e intercambiabili fra loro. Questo permette agli architetti di liberare la fantasia creativa per realizzare verande in un’infinità di forme e tipologie, nei colori più diversi.

La tradizione della stube
La stufa alpina: calore sano
Affonda nei secoli del Medioevo la storia della stufa in muratura rivestita di maiolica, che ancor oggi fornisce il calore più simile a quello del sole.

I popoli alpini riuscirono a sopravvivere alle difficili condizioni climatiche delle alte quote grazie alla stufa in muratura intonacata di bianco, la Stube, collocata nell’ambiente più frequentato della casa, a cui ha dato il nome. Sopra la stube dormivano i bambini, gli anziani o le puerpere. La stufa moderna in ceramica, più efficiente di un terzo rispetto a quella in muratura, è nata sul versante italiano delle Alpi Centrali. La stufa in ceramica Zardini decora, abbellisce, riscalda, nulla più di essa è ecologica per la qualità del calore che emana, l’infrarosso, che scalda in maniera naturale come il sole.

Nulla è più elegante di una stufa in ceramica decorata, che può essere anche personalizzata nelle decorazioni. Nulla è più ecologico in fatto di risparmio energetico: basta caricarla una sola volta per riscaldare l’ambiente tutto il giorno. L’ambiente riscaldato da una stufa in ceramica è caldo e asciutto, invivibile per qualsiasi genere di muffa.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)