L’orchideaA proposito di felicità


A proposito di felicità

Vengono comunemente chiamate Orchidee alcune piante appartenenti alla famiglia delle Orchidacee, ed in particolare i loro fiori.

Gli eleganti, delicati e variopinti fiori di orchidea possono assumere, in virtù del loro polimorfismo, innumerevoli forme: hanno una tipica struttura alata, con un perigonio di tre sepali superiori e tre petali inferiori; uno di questi, detto labello, si differenzia per formato dagli altri in modo da attirare gli insetti impollinatori. Le dimensioni e il colore del labello, unitamente alla forma dello sperone cavo in cui si prolunga la sua base, mutano a seconda delle diverse
specie.

Ogni fiore possiede organi maschili (androceo) e femminili (gineceo), riuniti in un solo corpo colonnare detto ginostemio, talvolta prolungato in un rostello carnoso. Il polline è agglutinato in masse (pollinodi) a clava, che si attaccano mediante la base gelatinosa (retinacolo) alla testa degli insetti pronubi, permettendo così l’impollinazione dei fiori successivamente visitati.

Quasi tutti i fiori di orchidea, al momento dello sviluppo, compiono una torsione di 180° (resupinazione), così che il petalo posteriore diviene inferiore e il sepalo anteriore diviene superiore. I sepali e i petali laterali sono quasi sempre uguali tra di loro, mentre il petalo centrale (il labello) è sempre diverso e può assumere svariate forme; nello stesso tempo può o meno contenere nettare.
L’evento della resupinazione non si manifesta in tutti, generi di orchidacee: in alcuni è mancante del tutto oppure si verifica a 360°, e perciò in maniera totale.

Linguaggio dei fiori

All’orchidea si attribuisce il significato di sensualità, passione ed eleganza. Il fiore da regalare quando siete proprio sicuri che la vostra passione sia corrisposta. Nel linguaggio dei fiori l’orchidea significa "grazie per esserti concessa!

A proposito di felicità

Invitiamo i nostri lettori a mandare via e-mail i loro pensieri o le loro immagini a proposito di felicità;
saranno pubblicate sul prossimo numero di Casa felice.
Lettere al direttore: inviare le vostre e-mail a:

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)