Il pavimento in legno

I nodi, le venture, le diverse nuances di colore, la disposizione dei listelli permettono di scegliere diversi stili di pavimentazione pur affidandosi ad un unico materiale, il legno, oggi particolarmente gradito agli architetti. Si va dal classico rovere all’ulivo, dal noce al ciliegio. Ai legni nuovi si sono poi
affiancati quelli di recupero, molto ricercati per la loro patina che sa d’antico. Fibrature, annerimenti
dei chiodi, stuccature e tasselli ne attestano la storia e l’autenticità.

Nella grande casa – scuderia illustrata in queste pagine il legno è ovunque: abete per la scala, ciliegio per le camere, pino per le balaustre. Legni accostati a un’intonacatura rustica che ne accentua l’aspetto materico e cromatico. L’arredamento è volutamente semplice per meglio accostarsi alla natura circostante, che è fatta di boschi di faggi, betulle e querce. La grande scala illustrata in questa pagina separa gli spazi arredati con futun giapponesi per dormire in modo sano a “contatto” con la terra. I legni, a cui è stata data una forte vernice rossastra, legano perfettamente col pavimento in cotto decisamente rosso, un accostamento più vicino alla tradizione giapponese
che alla nostra. Qui tutti i materiali hanno, volutamente, un’apparenza povera per trasmettere meglio la sensazione
di “vivere in simbiosi con la natura”.

In Edicola

Parquet

Il prefinito Master Floor ® è uno degli ultimi più innovativi prodotti di Parchettificio Garbelotto.
Specializzata in pavimentazioni in legno, dal progetto di ristrutturazione di edifici d’epoca a rimodernizzazioni di edifici contemporanei. Master Floor® in particolare ripropone con tecnologie di ultima generazione i pavimenti delle case di una volta. Elegante e robusto, indicato per riscaldamento a pavimento, è largo 150 mm, lungo 1500/1800 mm, a plancia intera, con uno
spessore di 14 mm a due o tre strati.

È disponibile nelle essenze Rovere, Larice, Ciliegio, Olmo, Castagno, Iroko, Doussiè Africa, Teak, Wengè. La posa è semplice, sia effettuata con colle atossiche che in modo flottante, ideale per la bioedilizia e le ristrutturazioni. Le tavole possono essere spazzolate, sbiancate, anticate, decappate e oliate, e tutti i trattamenti speciali possono
essere combinati tra loro. La superficie rifinita con vernice antigraffio cerosa, ad effetto naturale satinato, pratica da pulire e da mantenere intatta, rende Master Floor® adatto anche per i pavimenti di cucine e bagni.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)