Il paradiso affacciato sul lago d’Orta

Non sempre le cose sono quello che appaiono.
È il caso di questo centro benessere collocato all’interno di una casa a corte, sapientemente ristrutturata e trasformata in un centro polifunzionale comprendente attività commerciali, uffici, scuola di danza e centro sportivo fitness.
Il progetto ha ridisegnato con cura lo spazio a disposizione, creando ambienti adeguati al loro impiego, curati in ogni singolo dettaglio, pur rispettandone gli elementi caratterizzanti.
Quello che colpisce immediatamente il visitatore che intende recarsi al centro benessere è la sua collocazione al terzo piano. Per accedervi si attraversa il giardino coperto situato all’interno del complesso, caratterizzato da una copertura in vetro e alluminio, sorretta da pilastri in legno lamellare che si aprono ad albero.
Utilizzando le scale o l’ascensore e percorrendo poi un ballatoio che mantiene l’originario aspetto – anche per l’attento recupero degli elementi che lo costituiscono – si accede al centro.
Attraversato l’atrio di ingresso si raggiunge un ambiente dove fa bella mostra di sé una piscina rialzata.Ciò che prima di tutto sorprende è la copertura in legno lamellare che la sovrasta, profondamente articolata e decisamente suggestiva, anche per l’illuminazione zenitale proveniente dalle vetrate collocate nel colmo del tetto.
Attorno alla piscina sono sistemati gli spogliatoi con i servizi, l’area termale comprendente sauna, bagno turco e doccia di reazione, e una zona relax collocata su di un soppalco che affaccia sullo specchio d’acqua.
Ampie vetrate, che permettono di godere di uno stupendo panorama quasi a 360°, circoscrivono l’ambiente.
La piscina presenta una vasca dalla forma libera decisamente accattivante, pensata per svolgere tutte le attività di acqua fitness e trattamento del corpo.
ing. FRANCESCO PIOTTO

Attento alla cura dei dettagli, e capace di trasformare le parti strutturali delle sue realizzazioni in elementi caratterizzanti e di notevole impatto visivo, l’ing. Francesco Piotto dimostra di saper coniugare gli aspetti costruttivi che compongono un progetto con la cura per il bello, nel rispetto del contesto in cui interviene, prediligendo un’architettura di recupero più che di rottura.Quinte basse in curva identificano così specifiche aree per la cura della persona: idromassaggio lombare, sacrale e plantare, soffioni a cascata, geyser e lettini aeromassaggio.
Particolare attenzione è stata posta nell’assicurare una completa, uniforme e continua circolazione dell’acqua in tutte le parti della vasca.
L’accesso avviene tramite una scaletta in acciaio inox comprensiva di mancorrente di sicurezza. La scelta dei materiali e dei colori risulta decisamente sobria, per valorizzare maggiormente la copertura e il paesaggio che traspare dalle vetrate.
Il pavimento è in gres porcellanato antisdrucciolevole, con colori che ricordano la pietra. Il bordo della vasca è rivestito in lastre di serizo, con quinte in vetrocemento poste in corrispondenza dell’accesso al locale piscina e a delimitare l’area benessere.
La vasca è realizzata in cemento armato e rivestimento in resina impastata con pietre naturali.Una scala a chiocciola in acciaio con pedate in legno consente l’accesso all’area relax soppalcata.
Questo ambiente, che affaccia sull’area benessere e sull’atrio, ricorda nel suo aspetto il ponte di una nave.
L’illuminazione del locale avviene per mezzo di lampade a parete, distribuite lungo il perimetro del locale, e una lampada a sospensione collocata al centro della vasca. Questa scelta permette di garantire un adeguato livello di illuminamento e nello stesso tempo di creare un ambiente estremamente confortevole. I maggiori benefici si ottengono al tramonto quando le luci esterne, che penetrano dalle grandi vetrate, contribuiscono a creare piacevoli effetti cromatici, che invitano il visitatore a trattenersi il più possibile per goderne dei loro benefici.SCHEDA TECNICA

Piscina a forma libera in cemento armato

VOLUME: 50 mc circa
ALTEZZA MASSIMA: 1 mt
SUPERFICIE: 50 mq
TEMPO DI RICIRCOLO: 2 h e 30 min
TEMPERATURA DELL’ACQUA: 30/32°C
POTENZA: 1,10 kW
TENSIONE: V 220/240 50 Hz
PORTATA: 21.9 mc/h
ATTIVITÀ: acqua fitness, idromassaggio lombare, sacrale e plantare, soffioni a cascata, geyser e lettini aeromassaggio
TIPO DI RICIRCOLO: impianto di depurazione con pompe di tipo centrifugo, previsto con percorso dell’acqua attraverso filtri contenenti sabbia grossa, sabbia fine, cloro e dispositivo per il controllo del ph
IMPIANTO IDRAULICO: tubazioni in pvc e polietilene unite con saldature chimiche, comprendenti collettori di aspirazione e mandata completi di valvole a sfera per la manutenzione della piscina senza necessità di svuotarla
RISCALDAMENTO: scambiatore di calore alimentato a metano
RIVESTIMENTO INTERNO: resine impastate con pietre naturali
SEZIONE TERMARIO: sauna di mq 4,00, costruita in abete rosso; bagno turco di mq 4,00 in vetroresina; doccia di reazione rivestita a mosaico

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)