Il buon caldo finlandese

 

INTERVISTA A ERICH PACCAGNEL, TITOLARE DELLA PACCAGNEL ERICH S.N.C.

Quando è nata la Paccagnel Erich s.n.c.? Mio padre operava nel settore termoidraulico e io inizialmente lavoravo con lui in questo settore. Nel 1985 ci siamo divisi e io ho fondato una mia azienda, la Paccagnel Erich s.n.c., che oggi dirigo affiancato da mia moglie e da mia figlia. Dal 1991 ho iniziato anche il commercio di stufe, che oggi esporto in tutta Italia e nella Svizzera italiana. Dal settore termoidraulico al commercio di stufe. Una scelta di mercato o una passione personale? Sicuramente una passione personale, che mi ha spinto anche ad affiancare il mio nome a quello dell’azienda finlandese NunnaUuni, che è da vent’anni uno dei leader del mercato tra i produttori di stufe in pietra ollare. Questa pietra mi ha subito conquistato, è un materiale che trasmette sensazioni particolari proprio perché è completamente na-turale e ritengo che sia il miglior materiale che si possa utilizzare per la costruzione di stufe. Partendo da questi presupposti ho pensato di commercializzarlo in Italia.

Il buon caldo finlandese

C’è un buon mercato in Italia di questo tipo di stufe? C’è molta richiesta, anzi, aumenta sempre più, ed anche il fatturato dell’azienda cresce proprio grazie a questo tipo di stufe. Infatti una stufa in pietra ollare, oltre ad essere in materiale completamente ecologico, consuma meno legna di una stufa a fuoco continuo. Questo perché si tratta di stufe ad accumulo, in grado di assorbire il calore e, grazie al loro materiale, di trattenerlo e cederlo lentamente. Quindi permettono anche un risparmio economico… Un grosso risparmio sia energetico sia economico, infatti il consumo di legna è di circa 12/15 kg al giorno, in base alla grandezza della stufa, proprio perché il calore viene mantenuto e non è necessaria una carica frequente. Questo è vantaggioso anche quando le stufe dotate di forno permettono la cottura di cibi… In questo tipo di stufe, che occupano circa il 10 % del fatturato, se ad esempio si porta la temperatura del forno a 250°, questo rimane caldo per ore, senza essere alimentato ulteriormente dal fuoco e, grazie all’accumulo di calore e al mantenimento di altissime temperature, dopo varie ore può ancora cuocere pizze, pane e tutto quello che si vuole. Inoltre in tutte le stufe dove è presente, il forno funziona perfettamente e ha avuto un riscontro positivo da parte di tutti i suoi acquirenti. Distribuisce anche altri marchi o solo NunnaUuni? Solo occasionalmente vendo anche altre stufe, ma è un lato marginale del mio commercio. Il 95% del mio fatturato è dato dalla vendita di prodotti NunnaUuni, che soddisfano pienamente le esigenze dei miei clienti e soprattutto le mie, sempre attente al rispetto dell’ambiente. (P.T.)

La pietra ollare. Detta anche pietra saponaria o steatite, la pietra ollare, i cui più famosi giacimenti per la costruzione di stufe si trovano in Finlandia, presenta svariate caratteristiche che vanno dall’ottima resistenza termica alle più alte o più basse temperature, fino alla sua predisposizione ad essere lavorata grazie alla sua tenera consistenza. Proprio per la sua ottima capacità di condurre calore e per l’enorme possibilità di accumulo e di lento rilascio dello stesso, il suo impiego principale riguarda la costruzione di stufe. Per potersi rendere conto di questo suo potere d’accumulo termico altissimo si può immergere un cubo di pietra ollare grande quanto un pugno per due minuti in acqua bollente. Dopo ben quaranta minuti da questo esperimento si può notare che la pietra ollare è ancora bollente, e solo dopo un’ora si può riuscire a tenerla in mano senza scottarsi.

L’azienda finnica ha gettato una base importante nello sviluppo del processo di tutela ambientale grazie alle sue stufe in pietra ollare. Nelle altre immagini schemi di funzionamento delle stufe NunnaUuni dotate di un sistema di aerazione brevettato in grado di raggiungere i migliori risultati calorici con le minori emissioni.

Nella a sinistra Erich Paccagnel, titolare dell’azienda omonima, a fianco di una delle stufe dell’ azienda finlandese NunnaUuni, di cui egli distribuisce i prodotti in Italia.

   
Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)