Euroluce


Tratto da:
99 Idee Casa N°58
2000 proposte luminose

servizio di Roberto Summer, architetto

La recentissima Euroluce del ventennale ha portato una fresca ventata di novità nel panorama luminoso domestico: innanzitutto l’introduzione di nuovi materiali (tessuti particolari, poliestere, plastiche innovative) e la riscoperta di altri dimenticati (legno, porcellana), così che le lampade si integrino sempre più nel contesto dell’arredamento; poi la trasformazione della lampada in un elemento di decorazione artistica, non solo scultura (lo si era già visto) ma anche quadro luminoso per valorizzare pareti e soffitti, con la possibilità anche di cambiare immagine; infine la versatilità delle sorgenti luminose, che assicurano contemporaneamente più funzioni (luce diretta bianca verso il basso e luce diffusa colorata verso l’alto, luce generale e luce da lettura, luce schermata e direzionale) o la multifunzionalità delle lampade, che non solo illuminano ma diventano anche elementi d’arredo (tavolino portaoggetti o torre porta CD) per regalarci il massimo di efficienza e di estetica in uno spazio contenuto.

“Galileo” è una sospensione molto moderna, perfetta per ambienti contemporanei,con struttura in metallo cromato lucido e vetro sabbiato bianco; design Studio Artù. Gamma 3 Luce, L. 869.000

L’intento di Afra e Tobia Scarpa nel progettare “Nastri” è stato quello di “disegnare una lampada che diventi un pezzo unico per chi la possiede, che sia personalizzabile da chi la sceglie, che non sarà mai uguale a quella di qualcun altro”: i nastri di luce danno infatti una sensazione di leggerezza, come capelli al vento, e gli elementi della montatura sono modificabili secondo la sensibilità di ognuno. Andromeda, L. 24.500.000

Il concetto che ha ispirato R. Lanciani nel progettare la serie “Mireille (qui vediamo la sospensione) è stato quello di offrire una lampada a emissione indiretta con fonti luminose a risparmio energetico ad alto rendimento; grazie alla nuove circoline si è realizzata una testata di dimensioni contenute, specie in profondità, in cui si è inserito il vetro arricchito da un fregio. Luxo Italiana

“Cartocci” è una collezione di lampade da terra, tavolo, parete e sospensione, con struttura in bambù nero giapponese legato con pergamena, base in pietra grigia e diffusore in foglio di porcellana lavorato a mano, per un forte impatto emozionale; design Paola Navone. Antonangeli, L. 690.000

Originalissima questa lampada, “Blondie” è il suo nome e Ayala S. Serfaty la sua creatrice, che ci ricorda una nuvola al tramonto; è in cristallo e speciale poliestere. Aqua Creations, prezzo su misura per ogni pezzo

“C21” disegnato da Francesco Paretti è nello stesso tempo un porta CD e una lampada, che crea affascinanti giochi di luce e di trasparenze; il materiale traslucido e gli abbinamenti di colore (neutro con giallo, arancio, verde, blu, fumé) lo rendono molto contemporaneo ed accattivante. Slamp, L. 135.000

“Kilocal” è una lampada a luce diretta, prevista per essere montata a parete o a soffitto, con fluorescenti compatte a bassissimo consumo e lunghissima durata; particolare il vetro diffusore, realizzato artigianalmente con processo termico, e disponibile con differenti decori; il design è di Pepe Tanzi. Album, L. 390.000

Carlo Tamborini ha disegnato “Duplex”, lampada a sospensione dotata di un originale diffusore in metacrilato colorato rosso o blu, che origina una piacevole atmosfera luminosa. Candle, da L. 320.000 a L. 390.000

“Galileo” è una sospensione…

L’intento di Afra e Tobia Scarpa…

Il concetto che ha ispirato…

“Cartocci” è una collezione…

Originalissima questa lampada…

“C21” disegnato da Francesco Paretti…

“Kilocal” è una lampada a…

Carlo Tamborini ha disegnato “Duplex”…

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)