Diocesi di Teramo-Atri


Il Magnificat è il tema della XIII Biennale d’Arte Sacra Contemporanea della Fondazione Stauròs Italiana, a San Gabriele – Isola del Gran Sasso (Teramo). Tale Biennale, apertasi a inizio agosto, riveste un significato particolare: il 2008 è l’anno del Centenario della Beatificazione di San Gabriele (1908-2008). Attraverso Il Magnificat, la XIII Biennale Staurós d’Arte Sacra Contemporanea sviluppa i manifesti della fede cristiana. All’evento hanno collaborato molti critici di diversa estrazione culturale: Mariano Apa, Luca Beatrice, Massimo Bignardi, Giuseppe Billi, Lorenzo Canova, Carlo Fabrizio Carli, Carlo Chenis, Adriano Di Bonaventura, Marco Gallo, Roberto Gramiccia, Pierluigi Lia, Alessandra Morelli, Silvia Pegoraro, Mary Angela Schroth.

Il Magnificat, l’allestimento. t In primo piano: Mi chiameranno Beata di Giuliano Giuliani (2008, travertino, cm170x85x300); sul fondo, Blu oltremare.
La Visitazione di Omar Galliani (2008, pastelli, foglia oro su legno, cm 130×390).

A ciascuno è stato affidato il compito di proporre cinque artisti, con ciascuno dei quali il critico ha interagito per aiutarlo a creare e a presentare le opere in catalogo, evidenziando il processo artistico ed ermeneutico in riferimento al tema proposto. All’interno del Museo Staurós d’Arte Sacra Contemporanea, e negli spazi circostanti il Santuario, dal 2 agosto al 5 ottobre 2008 si concentrano oltre cento opere, in parte installazioni.
(Catalogo: Edizioni Staurós. Per informazioni: <www.stauros.it>)

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)