Cucina

Servizio di: Alessandra Bettaglio, architetto

Lacche colorate non solo per ante e ripiani, ma anche per i rivestimenti delle pareti, dove fantasia e libertà di colore creano“l’architettura” della cucina. La ricerca tecnologica, cui si fa necessariamente appello, contribuisce a migliorare
prestazioni e qualità, in linea con le più moderne tendenze del design.

Una delle caratteristiche più interessanti delle cucine di oggi è sicuramente la varietà dei materiali di cui si può disporre e che vengono selezionati sia in base alla funzionalità sia per il risultato estetico che generano: dalla naturalezza delle essenze del legno, alle tradizionali cucine in muratura, al moderno acciaio inossidabile, ogni scelta fa si che la nostra cucina si trasformi in un laboratorio di idee ed attività creative e contemporaneamente venga interpretata come un oggetto di arredo essa stessa.

Nelle foto: Un intreccio di trame differenti e colorate genera una soluzione ricca di forti suggestioni visive sulle pareti di questa cucina. Emilceramica
Risottiera in acciaio inossidabile che consente di cuocere il riso contemporaneamente a vapore e a bagnomaria. Frabosk

In questo tipo di contesto si dà molta attenzione anche alle finiture dei mobili, dettagli che completano l’effetto estetico globale della cucina: la laccatura opaca e lucida delle superfici è uno dei procedimenti più comuni utilizzati in questo ambiente, soprattutto per le infinite gamme di colori che vengono proposte. Si ottiene attraverso la tinteggiatura di un pannello con vernici poliuretaniche che non necessitano di lucidatura e spazzolatura producendo effetti di grande impatto estetico.

Nelle foto: Cucina con ante in laccato e polimerico. Record Cucine.
Piantana attrezzata con asta portante in alluminio satinato e mensole in faggio. Tutto a vista e a portata di mano. Enolinea

Nelle foto: Ampio blocco multifunzionale rivestito interamente da superfici laccate. Elam
Il rosso acceso della finitura mette in risalto la superficie curva dell’isola. Lube

Nelle foto: “Regula” è una cucina dal sistema versatile e libero da schemi: autonomi e indipendenti sono gli elementi “a torre”la cui altezza può variare a seconda delle diverse esigenze. Le superfici sono in laminato laccato opaco, abbinate all’alluminio degli accessori e delle gambe di sostegno. Binova
Un’alternativa alla laccatura, la cui particolarità è proprio la lucentezza, è rappresentata, dall’utilizzo del vetro che riveste interamente tutte le superfici dei mobili e che si interrompe solamente in prossimità della penisola. La predominanza del blu nelle ante, rifinite da profili in alluminio, e nei cassetti, regala una visione d’insieme di grande impatto e di grande eleganza formale. Scavolini

In Edicola

Nelle foto: Le ante laccate, sostenute da profili in alluminio blu, si alternano a pieni e vuoti dei pensili e alle superfici trasparenti dei mobili. L’effetto finale, assieme alla disposizione dei vari elementi, è quello di uno spazio divertente
e giovane. Oikos
Cucina caratterizzata da un design semplice e lineare con laccatura opaca color lavanda. Lube

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)