Ambient – Cotto e tradizione nelle colline toscane


TERRACOTTA AND TRADITION in the Tuscan hills.
Casa a Pietrasanta, nella zona di Strettoia (LU).
Servizio di Maria Luisa Bonivento. Foto di Tiziano Canu. Art direction M.L.B.

IL PORTICATO DI QUESTA VILLA TOSCANA SULLE COLLINE DI PIETRASANTA, NON APPENA LA TEMPERATURA LO CONSENTE, DIVIENE CUCINA E SALA DA PRANZO ALL’APERTO. PROTAGONISTA, IL GRANDE FORNO PER IL PANE.
THE PORTICO OF THIS TUSCAN VILLA IN THE PIETRASANTA HILLS AS WEATHER ALLOWS IT BECOMES A OPEN-AIR KITCHEN AND DINING ROOM. ROTAGONIST IS THE LARGE BRED OVEN.

ll porticato costruito a lato di questa villa toscana sulle colline di Pietrasanta, non appena la temperatura lo consente, diviene cucina e sala da pranzo all’aperto. È stato necessario terrazzare il terreno, creando scoline per far tracimare l’acqua, secondo l’uso antico di assecondare la natura nella maniera più morbida. Qui il forno a legna, la zona cucina, la tavolata da dodici persone con grandi panche fanno un tutt’uno con la natura intorno. Secondo la tradizione toscana che i padroni di casa hanno voluto recuperare, il forno per il pane ha grande importanza: nel grande forno costruito artigianalmente in mattoni refrattari, si cucinano arrosti, pizze e focacce. Una speciale griglia con lo sgocciolatoio perché non si spenga la brace, sono stati forgiati con grande cura, come gli attrezzi per il forno a legna, da un fabbro della zona. Un’enorme cappa in muratura, bordata da una mensola in legno di cipresso, sovrasta tutta la zona cucina. Il piano di lavoro in cotto, si delinea su due livelli: quello più basso ospita il lavello. Sotto, archetti in cotto delineano gli spazi per la legna da ardere.

The portico of this Tuscan villa in the Pietrasanta hills becomes open-air kitchen and dining room as soon as the wheather is warmer. The terain was terraced creating drains in order to let water overflow following the ancient use of the nature. Wood-fired oven, kitchen area and the table for twelve seats with large benches are part of the surrounding nature. The owner adapted the bread oven as in the Tuscan tradition: in the large hand-built oven with refractory bricks, roasts, pizzas and flat bread are cooked. A local blacksmith carefully forged a special grill with drip pan and the wood-fired oven tools in order that the flame would not extinguish. A huge masonry hood boarded by a cypress shelf towers the kitchen area. The terracotta worktop is on two levels: the lower level for the sinks. In the bottom architects of terracotta limit the area for the firewood.

Nelle immagini di queste pagine, il forno a legna, la zona cucina, la tavolata da dodici persone con grandi panche fanno un tutt’uno con la natura intorno.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)