Abilità e arte degli scalpellini.

L’antichità e l’autenticità della vera tradizione artigianale si concretizza nelle splendide cornici decorate e lavorate a
mano in pietra di Savoia Mario & Pietro. La durata e la qualità di questi manufatti sono garantite dalla notevole
esperienza dell’azienda che è in grado di affiancare alle più sofisticate tecnologie di lavorazione le fasi manuali della tradizione, eseguite ancora con martello e scalpello da abili artigiani. Alle numerose le linee in catalogo che riprendono le forme dei camini più classici si affianca la possibilità di realizzare qualsiasi elemento decorativo che, anche a partire da un schizzo o un disegno, permette di trasformare queste cornici in un complemento ideale per un focolare classico e prestigioso.

È la soluzione per chi non vuole un prodotto in serie ma cerca il ‘pezzo unico’ realizzato da un equipe di artigiani che pratica la scultura a mano secondo lavorazioni antiche che conferiscono a ogni manufatto la speciale caratteristica dell’unicità. La varietà decorativa e l’ampia scelta materica di marmi e pietre riesce a soddisfare le più diverse esigenze dei clienti, architetti e progettisti.

Artigianato e elevata tecnologia

MODELLO: S41
PRODOTTO DA: Savoia Mario & Pietro, Sant’ Ambrogio di Valpolicella (VR)
DIMENSIONI (LARGH. X LUNG. X H.):
130 x 25 x 115 cm
MATERIALI DI RIVESTIMENTO: Leonardo Limestone anticato e patinato.
CARATTERISTICHE:
qui nelle foto, una delle ultime creazioni della Savoia Mario & Pietro, destinata alla Germania, a una grandiosa villa nei dintorni di Norimberga.

In collaborazione con uno dei più noti fumisti della regione bavarese e con gli architetti del committente, si è sviluppata l’idea di partenza del cliente al fine di ottenere una cornice proporzionata nelle sue misure e adatta anche ad essere montata come rivestimento a un inserto di moderna concezione, in questo caso il Varia Sh della Spartherm, appositamente studiato per essere in sintonia con le cornici in stile. Le richieste del cliente erano rivolte a una pietra molto anticata, dal sapore decisamente vissuto che doveva apparire morbida.

L’azienda veronese ha scelto un limestone turco, commercialmente conosciuto come Leonardo Limestone. Dopo aver messo a dura prova le capacità dei propri scalpellini (trattandosi della prima realizzazione del modello, tutte le lavorazioni, ad esclusione della fresatura dei masselli, sono state eseguite a mano), ha studiato un sistema di anticatura realizzato a “secco” (cioè senza intervento di getti d’acqua e/o acqua e sabbia) e di patinatura con l’impiego esclusivo di agenti naturali, con completa esclusione di prodotti chimici. Il gradevole risultato ottenuto ha già riscosso notevole successo e sta aprendo nuovi, interessanti scenari all’azienda valpolicellese.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)