A Saint Raphael un’atmosfera fresca ed elegante

Tratto da:
Il camino N° 85
A Saint Raphael: un’atmosfera fresca ed elegante

Nei dintorni di Saint Raphael, in una zona della Costa Azzurra ricca d’insenature magiche tra rocce rosse, Sergio Carbone (titolare della Suzuki s.r.l.) ha ristrutturato e arredato una villa preesistente dotandola di una bella piscina di suo disegno. La villa è articolata su quattro livelli, di cui due sono per il soggiorno pranzo e la cucina. La parte living è caratterizzata dal soffitto con travi a vista e dalle pareti bianche interrotte da grandi tende gialle e da un pavimento scuro in ceramica lavica che fa risaltare i classici divani ricoperti da un damasco, anch’esso giallo, della ditta Rovezzano. I pavimenti e i tessuti sono stati eseguiti su progetto di Sergio Carbone. Il camino non è un prefabbricato, ma è stato eseguito dalle maestranze a filo della parete con un coronamento particolarmente decorativo: due mensole a capitello in ceramica sorreggono una grossa trave di legno laccata nel color verde petrolio scelto come seconda tinta ricorrente in tutta la villa.

Progetto: Sergio Carbone, architetto
Località: Saint Raphael (Costa Azzurra)
Tipologia abitativa: villa unifamiliare con piscina
Materiali: camino aperto con trave laccata
Testo: Walter Pagliero
Foto: Athos Lecce

Sergio Carbone, interior designer è un personaggio del mondo milanese meglio barbecue per il servizio all’aperto. Sui fornelli è stato murato un mascherone (un’antica bocca di fontana) al centro della piastrellatura gialla, cioè nel colore che fa da leit motiv negli interni. Un angolo del salotto dove si vede lo sviluppo del living distribuito su due piani, con al piano superiore un secondo angolo di conversazione più riservato. L’esterno della villa, che da Sergio Carbone è stata dotata di una grande piscina tra l’edificio principale e quello del barbecue, è di quelli da sogno, con vista su uno dei mari più belli e più ricchi di verde del Mediterraneo. È qui che si trovano alcune delle più belle ville della Costa Azzurra, e il paragone può essere fatto con la nostra Portofino. Qui la villa si vede di notte, con le luci soffuse progettate dal designer per dare più suggestione ai ricevimenti notturni sui bordi della piscina. Anche dall’esterno spiccano le tende gialle che caratterizzano la villa. conosciuto dai suoi clienti come il signor Suzuki, anche se è italianissimo, perché è titolare di tre negozi, nel centro di Milano, che portano il suo nome: uno di arredamento, uno di tessuti e uno di fiori di stoffa. Fin da giovane amava le scenografie e, mentre studiava, per l’argent de poche faceva il vetrinista, un mestiere in cui ebbe molto successo e che decise la scelta di campo della sua futura attività. Ora le persone che gli affidano le ristrutturazioni e gli arredamenti sono una folla.

 

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)