A proposito di scale

In legno, in muro, in cotto

Spesso, le ringhiere in ferro battuto che oggi vengono inserite negli interni si ispirano a forme molto più antiche utilizzate in esterni in epoche passate, attraversando l’antichità classica fino al Decò.

La parte terminale di una ringhiera particolarmente elegante, in ferro dipinto, arricchita da particolari dorati, in cui riccioli e foglie si alternano a barre verticali con motivo a torciglione.
Ricorda le scale che collegavano i pianerottoli
delle vecchie case questo modello in marmo, ferro e legno sapientemente inserito in un
ambiente dal sapore Liberty.

Una scala può variare per foggia e materiali: può variare la pendenza e l’andamento delle rampe, il rapporto tra pedata ed alzata e la forma delle pedate, i gradini possono poggiare su una struttura piena o vuota. Le ringhiera sono necessarie per motivi di sicurezza, ma la loro scelta influisce molto anche sul risultato estetico finale.

La necessità di dar luce all’anticamera, ha suggerito di creare un’apertura sul vano scala attraverso la quale si
vede la ringhiera in ferro lavorato che, in questo modo, diventa elemento decorativo.
Grazie alle sue innumerovoli possibilità espressive ed alla creatività di chi lo lavora con il ferro battuto si possono ottenere ringhiere adatte ad ogni tipo di scala
e per qualsiasi ambiente. In un trattato francese del 1888 troviamo scritto:“Le rampe vengono costruite con sbarre o riempimenti, all’inglese, in aggetto, o alla francese vale a dire poste sul montante.”
Un vano scala essenziale e privo di arredi, cartterizzato da un netto contrasto tra le piastrelle di cotto e l’intonaco bianco. La ringhiera con disegno ad onde segue e sottolinea l’andamento della rampa. Una scala a struttura piena in muratura serve da appoggio alla bassa credenza e fa da sfondo al tavolo da pranzo. Alzate e pedate sono rivestite in legno per creare continuità con la pavimentazione.
Richiama i vecchi modelli contadiniquesta scala costituita da gradini in pietra a spacco sostenuti, per risultare esteticamente più leggera, solo da due longheroni laterali di legno massiccio. La sua struttura semplice per forma e materiali,è stata impreziosita dalla ringhiera in ferro battuto adottata anche per
delimitare il soppalco che si affaccia su questo ambiente.
Una scala di granito grigio curata anche nei minimi dettagli: le sue alzate, infatti, sono decorate mentre le pedate hanno bordo stondato. Estremamente elegante la ringhiera in ferro battuto, dai disegni particolarmente originali che vengono ripetuti a protezione del soppalco. In ferro battuto anche l’imponente lampadario “a gabbia”
di questo raffinato ambiente d’ingresso.

Condividi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.
Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagine(cookie)(technical cookies) (statistics cookies)(profiling cookies)