ARCHITETTURA

“Il viaggio della parola” comincia in periferia

Parte da una chiesa di periferia “Il viaggio della Parola”, il progetto di rigenerazione del Padiglione della Santa Sede, concepito da Quattroassociati architetti per Expo Milano 2015. È stata, infatti, proprio la chiesa della Pentecoste, nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro a ricevere la prima re-installazione delle 25 scritte che in tredici diverse lingue traducono i passi delle Scritture “Non di solo pane” e “Dacci oggi il nostro pane” e che per il semestre espositivo hanno riassunto il senso della partecipazione del Vaticano all’evento internazionale, consentendo anche alla Santa Sede di aggiudicarsi il premio del Bie (Bureau International des Expositions) per la migliore interpretazione del tema.«Le scritte erano sospese sul Padiglione in modo da disegnare, con le ombre delle proprie lettere metalliche, le facciate, evocando, anche nel segno, l’episodio biblico della manna che scende dal cielo – spiega Ginette Caron che ha concepito il progetto grafico – Ci è sembrato allora opportuno che questo messaggio potesse continuare oltre Expo». Per cui allo smantellamento del Padiglione, è scaturito il desiderio di conservare e far rivivere queste parole con un ideale viaggio in giro per il mondo.

Il progetto di rigenerazione “Il viaggio della Parola”, nato con il benestare della Santa Sede, della Conferenza episcopale italiana e dell’Arcidiocesi di Milano, promosso dal Pontificium Consilium de Cultura, consentirà di proporre le scritte in luoghi significativi, in Italia e all’estero, in modo che possano continuare a diffondere il loro messaggio.  

Anche nell’oratorio della chiesa di San Pancrazio di Paderno Franciacorta in provincia di Brescia, è stata re-installata una scritta così come sono già in preparazione altri 8 siti, dal Canada, all’Africa a diverse regioni italiane:

– Oratorio di Sant’Ambrogio, MI 
– Missione dei padri Oblati, Guinea-Bissau 
– Chiesa Santa Beretta Molla 
– Trezzano s/n, MI 
– Arcidiocesi di Québec, Canada 
– Farm Cultural Park, Favara, AG 
– Fondazione Villa Emma, Nonantola, MO 
– Chiesa S. Maria Maddalena, Bettegno, BS 
– Refettorio Ambrosiano, Greco, MI

Il progetto “Il viaggio della Parola” consentirà anche di realizzare i princìpi di sostenibilità che avevano guidato gli architetti nella realizzazione del Padiglione.  Le lettere, sottoposte a un trattamento di protezione anticorrosivo offerto dall’azienda NordZinc, rimarranno intatte nel tempo e capaci di resistere agli agenti atmosferici a ogni latitudine.

condividi :
Uno sguardo al passato
01/02/2013
Pavimenti in legno
31/07/2005