ARCHITETTURA

Tecnologia… al risparmio

È la capacità, osservata principalmente nei fiori di loto, di un materiale di mantenersi pulito autonomamente.

Il loto in molti paesi orientali è considerato simbolo di purezza: infatti i fiori di loto, pur  avendo come habitat fiumi e laghi fangosi, non sono mai sporchi. I botanici che hanno studiato questo meccanismo hanno appurato che in effetti queste piante posseggono un meccanismo naturale di pulizia: sulle foglie del loto l’acqua non viene trattenuta (infatti queste foglie sono sempre asciutte), ma scivola via in tante goccioline che si formano per via dell’alta tensione superficiale presente sulla foglia, portando con sé la fanghiglia e i piccoli insetti che in essa si trovano…

L’articolo completo è disponibile in
CASE E VILLE 1
Acquistalo online o in Edicola!   
 

condividi :
Termocamini, l’emozione del fuoco
22/03/2012
I camino senza il fumo
13/09/2007