ARCHITETTURA FARE

Una vecchia casa contadina in Val di Susa

Il recupero di questa vecchia baita, costituisce per i progettisti non solo un gesto amorevole ed intelligente nel rispetto del paesaggio, ma anche la volontà di tutelare un patrimonio prezioso di tradizione, coniugando legno e pietra in perfetta armonia tra loro. La tessitura lapidea degli spessi muri introduce una nota di altera e austera bellezza negli ambienti e fa risaltare ulteriormente gli elementi in legno antico. Nell’immagine sopra, il paramento murario, costituito da conci in pietra e travi antiche, espone tutto il fascino della sua struttura; straordinarie anche le finestrelle triangolari, che offrono un frammento di panorama montano, e la grande vetrata che segue l’inclinazione della falda.
For the designers, the salvaging of this mountain hut meant not only a loving and intelligent gesture towards the landscape, but also the capability of handling a tradition-filled patrimony, harmoniously combining wood and stone.The stone overlapping of the thick walls adds a note of altered and austere beauty in the rooms and helps make the antique wood elements stand out. In the above picture, the hewn stone building facing and old beams emphasize the structure’s charm. Also the small triangular windows are extraordinary and offer a fragment of the mountain landscape, along with the wide window that follows the slant of the eaves.

L’attraente camino costituisce il perno attorno al quale è stato realizzato un singolare soppalco, estremamente suggestivo che presenta un pavimento costruito con listoni lasciati grezzi, cui si accede mediante una deliziosa scaletta. L’apparente casualità dei volumi giustapposti forma, al contrario, spazi di grande ricercatezza stilistica, mentre il tetto spiovente, sostenuto dalle grosse travi originali, dona grande suggestione. Anche gli elementi d’arredo ricreano il fascino della tradizione. Gli utensili per il fuoco, i fiori essiccati, la pentola in rame e i vecchi pestelli rendono più armonioso l’ambiente e rivelano tutta la cura e l’amore per le cose d’altri tempi.
The attractive fireplace constitutes the pivot around which was created the unusual and extremely picturesque loft with an unrefined floor of blocks, accessible by using a charming ladder. The apparent casualness of juxtaposing volumes over shape, on the contrary, create spaces having great stylistic refinement, while the sloping roof sustained by the original beams lend great charm. Even the furnishings recreate the traditional charm. The fire utensils, the dried flowers, the copper pot and the old pestles make the ambiance more harmonious and display the care and love for things of another era.

 

condividi :
Ecologia tra le quattro mura
06/09/2007
Natura e RISPARMIO ENERGETICO
31/12/2010