FARE

Una regione in tavola.

La tradizione della cucina ligure deriva dalla natura: dalle ricchezze offerte dal mare ai tesori dell’entroterra dai prodotti della terra, dai profumi delle erbe aromatiche e dai condimenti mediterranei come l’olio d’oliva. Il pesto (basilico, aglio, olio e formaggi) ideale per le trenette, lasagne, pasta e per insaporire il minestrone di verdura; la nota torta ‘pasqualina’ ricca di verdure di stagione; le zuppe di pesce in diverse varianti, la frittura di giacchetti, la farinata e la focaccia dorate dal calore dei forni, i pansotti in salsa di noci, il baccalà al verde o al tegame. Tra i dolci la scelta è ampia con il panettone di Genova, gli amaretti di Sassello, i baci di Alassio e il pandolce. Dall’entroterra i sapori della cucina ligure di montagna caratterizzata da funghi, porcini e ovuli.

condividi :
Il camino in pietra.
01/09/2005
Stufe e camini
31/07/2005