FARE

Una parete monolitica e traspirante


Un nuovo sistema per realizzare case prefabbricate: pareti in legno lamellare massiccio, rifinite con isolanti naturali e facciate esterne in intonaco o legno: semplici ed efficaci.

Una serie di tavole di abete incollate in un unico blocco, senza fughe. Anche alla semplice vista si ha subito l’impressione di qualcosa di compatto e solido. Sono le pareti monolitiche lamellari “Lesena” prodotte dalla RIKO: qui sta il segreto di queste case prefabbricate. L’accento è posto sulla salubrità degli ambienti che tali pareti definiscono. Le case prefabbricate sono realizzate secondo progetti diversi, utilizzando un sistema che privilegia il rapporto tra uomo e natura.
La parete “Lesena” elimina problemi fisici come la condensa o i ponti termici. Come isolanti sono utilizzati materiali naturali come la fibra di legno o la lana di pecora. In questo modo si evita di dover ricorrere a barriere di vapore.

La casa nasce dalla parete che, grazie alla propria intrinseca solidità, si autosostiene, offrendo la possibilità di realizzazioni variate a piacere sotto il profilo formale.
Un sistema costruttivo diverso da quelli comunemente in uso, a “blockhaus” o a telaio.
Essendo il legno un materiale naturale e traspirante, la parete in legno pieno è gradevole non solo sotto il profilo
estetico, ma anche della qualità dell’abitare.
Le case con le pareti RIKO sono realizzate in Italia da Architettura Lamellare Srl, azienda che promuove l’abitare ecologico.

Il legno sloveno

Il segreto sta nella disponibilità del materiale e nella volontà di utilizzarlo. Il legno massiccio infatti è da sempre il sistema più semplice per realizzare edifici: il sistema lamellare consente oggi di comporre non solo travi, ma anche interi tavolati in materiale massiccio. Si tratta di elementi di grande solidità e coerenza materica.
Le pareti per prefabbricati Rio sono prodotte in Slovenia, dove non manca la materia prima.

La parete monolitica in legno lamellare è prodotta in stabilimento con macchine a controllo numerico. Lo strato lamellare ha uno spessore di dieci centimetri.
All’esterno di questo è posto lo strato isolante, che può essere rifinito con due strati di intonaco spatolato e traspirante a base di silicati. Un terzo strato di intonaco è applicato dopo il montaggio della parete in loco. Con lo strato isolante
e la finitura esterna, lo spessore totale delle pareti esterne risulta di 28,2 cm. Ma la finitura esterna, oltre che in intonaco, può essere in legno di abete o larice. In questo caso si ha la ventilazione delle pareti. Il Fondo per lo Sviluppo e l’Ecologia della Repubblica di Slovenia ha premiato la casa Riko come miglior prodotto ecologico dell’anno 2002. Il suo assemblaggio avviene infatti nel pieno rispetto dell’ambiente.
Gli elementi di parete sono approntati nello stabilimento, completi di tutte le predisposizioni impiantistiche (elettriche e termo-idrauliche).

Antisismica e leggera

Tutte le pareti esterne ed interne del piano terra sono saldamente ancorate al cemento e sono protette con l’hydro isolamento Bitufol. Il coefficiente della permeabilità termica con spessore dell’ isolamento 10,0 cm è: k=0,26 W/m2K. La parete esterna è certificata REI 60.
Le pareti esterne che includono l’isolamento e la finitura vengono prefabbricate in stabilimento. In questo modo riduciamo il tempo del montaggio sul cantiere diminuendo così la dipendenza dalla situazione meteorologica.
Composizione della parete dall’interno verso l’esterno:
• 100 mm parete portante monolitica in lamellare
• 122 mm rivestimento isolante in fibra di legno
• camera di ventilazione
• rivestimento esterno in legno.
Totale spessore della parete esterna è di 28,2 cm.
La Riko ha conseguito la certificazione relativa alla prova sull’idoneità dell’incollaggio di elementi in legno portanti
per l’edilizia (elementi parete esterna ed interna) in conformità alla norma DIN 1052-1, rilasciata dall’Istituto Otto Graf dell’Università di Stoccarda.
La casa Riko possiede ottime proprietà antisismiche ed ignifughe in quanto, grazie alle caratteristiche del legno, ben sopporta le sollecitazioni di trazione e di compressione tipiche del sisma, e l’azione del fuoco. Il minore peso della struttura in legno, rispetto a quella in muratura (minore peso sulle fondazioni) consente di erigere la casa Riko anche su terreni con minore portanza.

Le tipologie architettoniche sono le più svariate, a seconda dei contesti e soprattutto delle volontà del committente. Le pareti Riko sono dotate di notevole versatilità applicativa, per edifici monofamiliari o plurifamiliari. Dal disegno classico
o contemporaneo.

 

condividi :
Casa 99idee
07/02/2007
FANTASIA E COLORE
06/09/2005