ARCHITETTURA FARE PENSARE

un tavolo scultura dalle grosse gambe appuntite


Tratto da:
99 Idee Casa N°56
Imponente come una statua

Un artista artigiano ricerca nei suoi mobili forme espressive in grado di comunicare forti emozioni.

Vito Scamarcia è uno scultore di Varese da sempre appassionato di mobili antichi e déco di cui fa il restauratore. Figlio di un cantante d’opera, ama inventare mobili che sono forti presenze scenografiche, di cui lui stesso in prima persona cura la meticolosa realizzazione manuale. Ai legni naturali da lui scelti (in questo caso il tiglio, ma porebbe anche essere il rigato zebrano) fa in modo di dare una patina morbida senza coloranti con finitura a cera d’api. Il tavolo si chiama “Oasi” per la calma tranquilla che emana dalle sue forme alquanto faraoniche (è poggiato su quattro piramidi capovolte), ma è reso spigoloso dall’accentuazione delle punte. E’ comunque un tavolo funzionale, anche se la perentorietà delle sue forme fa pensare a una scultura.

Tavolo eseguito interamente a mano dallo scultore Vito Scamarcia (Masnago di Varese) in legno di tiglio con finitura a cera d’api. Prezzo L. 1.5OO.OOO.

 

Tavolo eseguito interamente a mano…

…Vito Scamarcia in legno di tiglio…

…con finitura a cera d’api.

 

condividi :
Vestire gli stili
31/07/2005
Un calendario fitto di avvenimenti
13/06/2008