FARE

Un parco come salotto, tra alberi e pietre


Nel Brasile meridionale

Una casa per le vacanze dove si incontrano motivi provenzali e trdizione carioca

A holiday home with Provencal motifs and Carioca tradition

Progetto: Arch. Maria Christina Rinaldi e Arch. Marise Casaccia
Testi di: Leonardo Servadio
Foto di: Ricardo Brescher

Praia de Atlantica è una di quelle cittadine del Brasile, guardando le quali è inevitabile pensare che in questo paese dovunque vi siano luoghi per le vacanze. L’atmosfera da sogno è accentuata dai nomi: il comune della Praia si chiama
Xangri-là, come il mitico giardino himalayano immaginato da James Milton in “Orizzonti Perduti”, luogo dai meravigliosi paesaggi, senza tempo, in cui regna la pace e l’abbondanza. Ma questo Sangri-La sta a circa 130 chilometri da
porto Alegre (il che in Brasile vuol dire che gli sta molto vicino): a sua volta città il cui stesso nome indentifica come luogo di festa e di spensieratezza.
La casa fa parte del condominio Carmel: come ce ne sono molti in Brasile, è un parco che racchiude diversi edifici, non necessarimente simili, a un chilometro dalla spiaggia (la “praia”).

Praia de Atlantica is one of those small towns of Brazil that seems to epitomise the idea of ‘vacation’. Its dream atmosphere is underlined by names such as Xangri-là (for the Praia municipality), the Himalayan garden dreamed up in James Milton’s book ‘Lost Horizon’, a place of amazing landscapes, without time, and ruled by peace and abundance. But this Shangri-La is 130 kilometres from Port Alegre (which is very close by Brazil’s standards), a city the name of which conjures up festive images.

Sul far della sera, le luci esaltano la presenza il porticato, ambiente dove casa e natura si incontrano.
La dovizia di aperture e passaggi coperti fa dell’edificio un grande belvedere sulla natura.

As evening calls, the lights underline the presence of the
arcade where house and nature come together. The abundance of openings and covered passageways turns the building into a large belvedere onto the surrounding nature.

Con la squadrata maestosità di certi monasteri o di certi castelli, la casa rivestita in pietra
comunica i senso della solidità e della peranenza

Vi sono eucalipti e piccoli laghi: il parco riproduce la natura caratteristica del sito, in modo bene ordinato e curato. Natura e costruito formano una composizione armonica: i materiali prescelti costituiscono una tavolozza di colori che raccoglie la luminosità naturale del sito e rievoca suggestioni provenzali: i proprietari vivono in Europa e qui vengono per le vacanze. La loro famiglia è piuttosto grande, pertanto la casa è stata progettata per ospitare otto persone.
Così al primo piano sono state poste due suites matrimoniali e due camere per i figli. Al piano terra, l’ampio soggiorno si apre nella veranda.

The house is part of the Carmel consion. With its eucalyptus trees and ponds, the park reproduces the natural features of the terrain in a neat and orderly fashion.
Nature and buildings form a well-balanced composition.
The materials used have a range of colours that sets off the natural luminosity of the site and is reminiscent of Provence.
The landlords live in Europe and come here on holiday.
They have a large family, so the house has been designed to accommodate eight people.
On the first floor there are two double bedrooms and two children’s rooms.
On the ground floor, the large living room opens onto the veranda.

Gli eucalipti e un laghetto: le preesistenze sono conservate e valorizzate, come scenario che assume il ruolo comprimario insieme con la casa.

Eucalyptus trees and a pond.
Already existing features have been kept and used as a backdrop to the house.

Le facce di pietra

Sia all’esterno, sia all’interno: la pietra è posata in lastre dal disegno irregolare, e ricorda i massi che un tempo si sceglievano per comporre i muri a secco. Qui la tonalità grigia che vira verso il
giallognolo, ricorda la sobria coloritura delle case coloniche di Provenza. All’interno è levigata, all’esterno è grezza, e ben si accosta alla vetusta scabrosità delle cortecce. La sua inerzia termica ne fa un ideale manto protettivo: conserva il tepore nella notte, e di giorno rinfresca.

Le dimensioni consentono ambienti in cui movimenti e luoghi dello “stare” si accostano. Il salone è spazio a tutta altezza con vetrature che fanno del panorama esterno un aspetto del decoro interno: la casa permette di “vivere” intensamente la natura circostante.

The room sizes here invite both movement and relaxation. The full-height living room has large windows that turn the outside panorama into interior decor, creating an intense rapport with the surroundingnature.

I materiali prescelti sono tutti locali: legno di eucalipto, pietra arenaria, tegole di argilla bianca. Ma, più che le pareti, le
aperture caratterizzano l’edificio: i grandi infissi lignei che inquadrano il bosco. E la scala che sale libera da corrimano diventa come un’apertura interna.

Only local materials have been used: eucalyptus wood, sandstone, and while clay tiles. But it is the openings, not the walls, that really characterise the building, with large wooden casings framing the natural wood outside. The banister-free staircase acts almost as an indoor opening.

A volte bastano piccoli profili di legno, come sottolineature leggere, perché una parete si animi
di un nuovo respiro e l’ambiente si rivesta del suo naturale calore

Nei soggiorni si trovano ampi divani bianchi con cuscini gialli, rossi, azzurri. I mobili sono stati prodotti su misura da Falegnameria “Classe A” di Lajeado. I pannelli sono realizzati in legno di Araucaria (tipico della zona), sabbiato per evidenziare le venature.

In the living rooms there are two large white sofas with red, yellow, and light blue cushions. The furniture was custom-made by a cabinet-maker of Lajeado. Panels are in local araucaria wood, which has been sandblasted to bring out the grain.

A sinistra: una delle camere dei bambini. Oltre ai cuscini istoriati, si nota lo scendiletto giallo vivo. La grande porta finestra a scomparsa consente di fare di tutto l’ambiente una veranda aperta verso il terrazzo.
A destra, una camera matrimoniale gialla. Tutti i soffitti sono bianchi, così come le pareti dei locali al piano terra. Sono intesi a riflettere la luce per diffonderla indiretta.

One of the children’s rooms. In addition to cushions decorated with figures, notice also the bright yellow bedside rug. The large slide-away French window turns the entire room into a veranda that opens onto the terrace. Right, a yellow
double bedroom. All ceilings are white, just like the walls for the rooms on the ground floor. They reflect and diffuse
light so that it is not direct.

Con gli specchi di colore e gli inserti di legno, sorge una composizione geometrica negli ambienti. Se all’esterno
la pietra grezza conferisce alla casa un volto senza tempo, all’interno le scansioni cromatiche sono decisamente
moderne.

The specchiatura and wood inserts add a geometric effect to the rooms. If on the outside the rough-hewn stone provides a timeless feel to the house, the colours used on the inside are decidedly modern.

Il metodo costruttivo ha seguito la tradizione locale, per esempio con le travi in legno a vista inserite come “armatura” nella muratura. Un segno di contiguità e continuità con l’esterno, è visibile nelle camere, nella parte alta delle cui
pareti è stata inserita una fascia di legno perimetrale.
Nel disegno degli interni il legno è frequente: in legno sono i pavimenti al piano superiore, mentre negli ambienti per il giorno, al piano basso, le pavimentazioni sono in lastre di pietra levigate. Anche su alcune pareti interne sono state posti rivestimenti in pietra, simili a quelli esterni. Alcune specchiature colorate vivacizzano le stanze. L’architettura non si
esprime con gesti clamorosi, ma con il senso della misura: l’aspetto creativo della forma è lasciato al parco e alle sue arboree presenze. Queste, con le loro mutevoli movenze e la loro cangiante luminosità, diventano l’anima della casa, grazie alla sua capacità introiettiva.

The method of construction is in line with local tradition, such as the full-view wooden beams inserted as bracing inside the walls. Contiguity and continuity with the outside can be seen in the bedroom by means of a strip of wood used in the upper part of the walls as a border. Wood has been frequently used on the interiors. The floors on the upper levels are in wood, whereas in the day areas on the lower level floors are in slabs of polished stone.

 

condividi :
Il ruolo della testimonianza
23/11/2005
Tradizione e tecnologia
01/03/2007