FARE

Un giardino a mare


Progetti

La combinazione di stimoli culturali ed estetici con le esigenze funzionali e progettuali è all’origine del progetto del giardino nella località Torre di Mezzo

Affacciata sul Canale di Sicilia da un promontorio roccioso, dove il vento costante mitiga l’afa delle estati siciliane, custodita da una delle tante torri di avvistamento sparse lungo la costa dell’isola, questa villa viene completamente
reinventata sia internamente che nel suo rapporto con l’esterno dall’intervento di ristrutturazione.
Il progetto innalza la quota del giardino affinché il verde accompagni il percorso di entrata e circondi la casa così da goderne senza soluzione di continuità.

Giuseppe Barone
Giuseppe Barone dottore agronomo dal 2004, laureato nel 2001 in
“ Gestione ambientale di Agroecosistemi, Parchi, Impianti a verde” .
Nel 2004-2005, frequentata il Master di II Livello in “ Progettazione del Verde e del Paesaggio in ambiente mediterraneo” , organizzato dalla Scuola per l’ Alta formazione di Catania.
Nella sua attività professionale vanta collaborazioni con studi di architettura, pubblica amministrazione, università , imprese edili e del verde nonché con privati. I suoi progetti sono stati pubblicati su riviste del settore quali “Gardenia” ed “ Il Giardino” .

Il rapporto tra l’interno della casa, sobrio, giocato sui colori chiari quali il bianco il corda e l’azzurro che richiamano l’appartenenza del mare alla casa e viceversa, e l’esterno è una costante del progetto: l’inserimento delle pergole in legno verniciato bianco media il rapporto tra la casa e il giardino; la casa e il sole riflesso dalle pareti bianche permettono di fruire degli spazi living esterni che guardano al mare in continuità con quelli interni. L’aspetto materico della villa è così caratterizzato dal continuo contrasto tra il rigore e il minimalismo delle geometrie e delle finiture e il giardino che seppur progettato mantiene il suo singolare alone di spontaneità.

 

condividi :
Legno, pietra e arredi raffinati
13/11/2013
Il giardino visto da Bosch
01/09/2005