ARCHITETTURA FARE PENSARE

Un focolare tra gli storici Sassi di Matera

Architetto Patrizia Capriotti

Il camino rappresenta lo spazio del vivere quotidiano. Il legame evocativo con il contesto rurale è evidenziato dalla scelta dei materiali, come il tufo appartenente alla tradizione locale della realtà di Matera.

La tipologia abitativa del lamione, tipica dei Sassi di Matera, fa da sfondo a questo camino rivestito in tufo. Tipo architettonico di base dell’architettura costruita, non più scavata, caratterizzato, quasi sempre, dalla presenza di un soppalco, il lamione ha avuto origine dal tamponamento della grotta. In questa abitazione scavata nel tufo il camino, situato al centro dell’ampio soggiorno, su cui si affaccia il soppalco della zona notte, diventa elemento centrale di attrazione e attorno ad esso si organizza lo spazio destinato alla conversazione. La parete nuda si arricchisce
del focolare che diventa elemento di arredo, mentre la luce solare filtra dalle finestre dando un colore ed
un’atmosfera particolare a tutto l’ambiente.

Il disegno del camino, realizzato artigianalmente su indicazioni del padrone di casa, è estremamente semplice e lineare: scanalature orizzontali dividono il blocco di tufo in listoni, alleggerendolo, mentre una larga fuga centrale ne segna l’asse di simmetria. La canna fumeria, in acciaio, è stata collocata all’interno delle candide pareti, mentre l’inserto del camino, di produzione, è realizzato in materiale refrattario che aggiunge un tocco di calore all’ambiente regalando il fascino del fuoco a vista.

condividi :
Alcune regole per la cottura alla brace
09/04/2012
La piazza sotto un grande tetto
19/01/2006