DIBAIO

Un fabbro romagnolo campione del mondo di forgiatura

Questo il verdetto del secondo campionato del mondo di forgiatura disputatosi a Stia (AR) dal 1 al 4 settembre nell’ambito della XVI Biennale Europea d’Arte Fabbrile. Grande successo di pubblico e critica per la manifestazione che tornerà nel 2007.

È Roberto Giordani di Mercato Saraceno (FC) il fabbro campione del mondo di forgiatura 2005. La gara, che ha visto la partecipazione di circa 200 fabbri provenienti da tutto il mondo, aveva come tema l’Arte Sacra. Il fabbro romagnolo
ha preceduto nella classifica individuale l’austriaco Bergner Gebhard e il tedesco Martin Fritz.

Nelle foto: Accanto, i vincitori delle diverse categorie, oltre a quella individuale quella a squadre e il concorso di disegno e progettazione, nonché riconoscimenti agli espositori migliori.

Viva soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Stia Luca Santini e dalla Presidente dell’Associazione per la Biennale d’Arte Fabbrile prof.ssa Luisa Copercini: “Il bilancio della XVI Biennale d’Arte Fabbrile è senza dubbio ottimo visti i moltissimi apprezzamenti ricevuti sia dai fabbri che dai visitatori giunti a migliaia da ogni parte d’Italia.

Che la Biennale di Stia sia ulteriormente cresciuta è testimoniato anche dall’attenzione che i mass media hanno avuto nei nostri confronti. Della nostra manifestazione si sono occupate importanti testate giornalistiche. La manifestazione è stata inoltre visitata da 14 giornalisti del settore turistico nell’ambito di un educational organizzato per l’occasione dal consorzio Casentino Sviluppo & Turismo”.

condividi :
Redazione – Chiesa Oggiarchitettura e comunicazione
24/11/2005
Comitato D’Onore
01/09/2005