FARE

A tutto tondo forme curve in cucina

In queste pagine vi mostriamo l’elogio delle forme curve, della rotondità come pienezza di vita, e della leggerezza che nasce dal movimento. In parole più concrete vedrete come l’introduzione di un elemento curvo all’interno di un ambiente modifichi lo spazio rendendolo più dinamico.

Basta una superficie curva per sdrammatizzare e addolcire lo spazio arredato. Angoli squadrati evocano un design razionale e pulito, ma a volte troppo austero. La linea curva di un mobile ammorbidisce l’ambiente, rendendolo dinamico e più articolato. Che sia un frigorifero bombato anni ‘50, o un mobile all’interno di un sistema cucina, o un intero blocco che abbandona la sua tradizionale linea retta e si deforma arrotondandosi, il risultato è sempre lo stesso: un gioco di volumi, di pieni e di vuoti, di leggerezza e movimento.

APPROFONDIMENTO
USA IL LINK PRO: AGGIUNGI LA STRINGACHIAVE E SCOPRI GLI APPROFONDIMENTI:
ES. http://pro.dibaio.com/accessori-cucina

“La felicità è una merce favolosa: più se ne dà e più se ne ha.”
Blaise Pascal (Clermont-Ferrand, 19 giugno 1623 – Parigi, 19 agosto 1662) è stato un matematico, fisico, filosofo e teologo francese

1. Carrello da cucina che privilegia la combinazione fra materiali diversi; struttura e ruote in acciaio color alluminio e top principale e ripiano estraibile in legno naturale o ciliegio trattato con speciali protezioni adatte all’uso alimentare. Speedy
2. Per rendere più morbida e flessuosa la linearità e il rigore formale di una cucina di design razionale e squadrato basta inserirvi dei moduli tondeggianti e bombati; interessante la scelta dell’acciaio come materiale da “ammorbidire”. Arrital Cucine
3. L’architetto Marco Zanini ha arredato un laboratorio dismesso con pochi mobili di suo disegno. Nella foto la cucina si presenta “decostruita”, cioè arredata in modo molto semplice con pezzi singoli separati l’uno dall’altro. Forme anni ’50 per il frigorifero e per l’armadio contenitore, disegnato dal padrone di casa.

APPROFONDIMENTO
http://pro.dibaio.com/rustico-moderno
3. La cucina ”Ola” firmata Pininfarina è caratterizzata dalla scelta di linee morbide ed avvolgenti. La mèta da perseguire è la leggerezza, o meglio l’alleggerimento delle forme che diventano dinamiche, mobili e al tempo stesso funzionali. Laccato lucido metallizzato “blu dream”, blocco curvo da 180 cm comprendente il piano di cottura con griglia in ghisa e lavello saldati a filo del piano. Snaidero

APPROFONDIMENTO

Usa il link per avere approfondimenti tematici
Punta il tuo smartphone oppure digita il linkpro seguito dalla stringa chiave
Es: http://pro.dibaio.com/lira-sifoni
http://pro.dibaio.com/ola-snaidero
http://pro.dibaio.com/cucina-felice
<Video, schede web, approfondimenti, dettagli prodotto e altro ancora>

Il cuore del lavello
http://pro.dibaio.com/lira
Tanto bello da esserne gelosi
http://pro.dibaio.com/portoni-breda

condividi :
Deumidificare al naturale
17/09/2007
L’impiego della comunità
31/07/2005